Calciomercato Juventus, addio Kulusevski | Idea scambio in Serie A

La prima stagione di Dejan Kulusevski alla Juventus non è stata stratosferica: tanti i cambiamenti di ruoli con Pirlo, ora il suo futuro è incerto

Ancora poche settimane, poi si conoscerà il futuro di tanti calciatori della Juventus. Dopo un’annata non troppo esaltante il club bianconero dovrà programmare la prossima stagione in base al piazzamento che riuscirà a centrare a tre giornate dalla fine del campionato. Così da monitorare la situazione del talentuoso giocatore svedese, Dejan Kulusevski, che non è riuscito ad imporsi con costanza nella formazione guidata da Andrea Pirlo.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Juventus, Neymar e Ronaldo insieme | C’è l’ ‘invito’

Calciomercato Juventus, Kulusevski idea scambio con l’Inter

kulusevski
kulusevski ©Getty images

 Così al lavoro ci sarebbero già diversi intermediari pronti ad ideare uno scambio tra le due big d’Italia. La suggestione sarebbe arrivata con l’Inter con lo scambio con il centrale Milan Skriniar, protagonista di una stagione da applausi con la maglia nerazzurra sotto la gestione Antonio Conte.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Juventus, senza Champions via 5 big | Oltre 200 milioni di incasso

Kulusevski ha messo a segno soltanto sei gol complessivamente conditi da quattro assist vincenti: una stagione al di sotto delle aspettative dopo l’annata avvincente con la maglia del Parma in prestito dall’Atalanta. La Juventus dovrà così pensare a lavorare in vista della prossima stagione per ambire a traguardi più importanti. Lo stesso futuro di Andrea Pirlo è sempre in bilico nonostante le numerose rassicurazioni della dirigenza bianconera per il prossimo anno.

kulusevski
kulusevski ©Getty images

Al momento non ci sarebbero conferme ufficiali, ma si tratterebbe soltanto di idee di alcuni intermediari in vista della prossima stagione. Così la Juventus starebbe pensando ad una nuova programmazione dopo una stagione da dimenticare. L’obiettivo ora resta la qualificazione alla prossima Champions League per non sperperare tutto. In caso di Europa League, sarebbe un fallimento totale per il club bianconero. Dopo tanti anni di dominio assoluto, c’è aria di crisi a Torino.