Roma, Mourinho non sempre ‘Special’: quanti problemi con i giocatori!

Josè Mourinho, nuovo allenatore della Roma, oltre ad aver vinto moltissimi trofei nella sua carriera, ha anche collezionato qualche alterco celebre con alcuni suoi giocatori

Josè Mourinho è il nuovo allenatore della Roma per la prossima stagione. Il tecnico portoghese, che sarà il successore di Paulo Fonseca, dovrà cercare di rilanciare la squadra giallorossa nel panorama italiano ed europeo nel caso in cui il club capitolino dovesse confermare la settima posizione e la partecipazione alla prossima UEFA Europa Conference League, nuova competizione continentale. Diversi giocatori dell’attuale rosa della Roma però non hanno un gran rapporto con Mourinho: basti pensare a Chris Smalling e a Mkhitaryan.

Ai tempi dello United infatti, lo Special One non riuscì a far breccia nei due esperti giocatori della Roma, così come lasciò un brutto ricordo anche ad Alexis Sanchez, attaccante attualmente in forza all’Inter, che qualche tempo fa commentava così la sua esperienza con il lusitano: “Dico le cose come stanno e in base al mio pensiero: Mourinho è uno dei migliori tecnici del mondo per il modo in cui allena, il modo in cui studia i video e si occupa di tutte le faccende. Ma in quel gruppo c’era la sensazione di ritrovarti prima dentro e poi fuori dalla squadra. A volte non giocavo, poi l’ho fatto, quindi non l’ho fatto di nuovo e da giocatore ho perso fiducia”.

Per restare aggiornato con le ultime news legate al mercato e non solo CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Calciomercato, il futuro di Rodrigo Ely: la situazione

Roma, Mourinho e i rapporti non idilliaci | Le liti storiche!

Nell’arco della sua carriera, Josè Mourinho ha avuto problemi con grandi campioni nelle squadre dove ha allenato. Basti pensare al rapporto decisamente logoro con Paul Pogba al Manchester United, ma anche alla mancata stretta di mano ai tempi del Chelsea con Eden Hazard, attualmente in forza al Real Madrid.

Roma Juventus Mourinho Smalling Pellegrini Villar PSG Icardi
Josè Mourinho © Getty Images

Proprio quando era sulla panchina dei Blancos, lo Special One litigò aspramente con Iker Casillas, leggenda del club madridista che, proprio sotto la sua gestione, inizio a perdere la titolarità della porta del Real Madrid. Addirittura ci fu anche un alterco con Cristiano Ronaldo per un episodio discutibile in Coppa del Re, suo connazionale come Pepe, anche con lui i rapporti non erano ai massimi storici.