Juventus, l’attacco di Pasquale Bruno | La critica a Cuadrado e Ronaldo

La Juventus si giocherà la qualificazione alla prossima Champions nell’ultima sfida di  campionato: attacco di Pasquale Bruno a Cuadrado e Ronaldo

Cuadrado
Cuadrado Juventus © Getty Images

Un’ultima giornata di Serie A decisiva per la Juventus. La compagine bianconera, guidata da Andrea Pirlo, dovrà vincere la sua ultima sfida di campionato contro il Bologna sperando in un passo falso di Milan o Napoli. Nell’ultima gara, però, ci sono stati numerosi episodi dubbi durante il big match contro l’Inter campione d’Italia: negli istanti finali lo stesso arbitro Calvarese ha concesso un calcio di rigore per un fallo di Perisic su Cuadrado. In molti hanno definitivo la scelta del direttore di gara assurda visto che è stato proprio il colombiano ad andare verso il croato con una finta.

LEGGI ANCHE >>> Italia, rinnovo Mancini: annuncio UFFICIALE | Le parole in conferenza stampa

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, Mourinho pronto a beffare Inter e Juventus | Obiettivo in Italia!

Juventus, Cuadrado e Ronaldo nel mirino

Così durante l’ultima puntata di Tiki Taka, l’ex difensore italiano, Pasquale Bruno ha criticato il laterale sudamericano della Juventus: “Ho visto che hanno messo 8 in pagella a Cuadrado. Una cosa gravissima questa,  nessun giornale che abbia stigmatizzato per quello che ha fatto”.

LEGGI ANCHE >>>> Calciomercato Juventus, scambio e cash | Beffa dall’ex Milan!

Successivamente ha criticato anche la stagione di Cristiano Ronaldo, che è ancora capocannoniere della Serie A: “Ronaldo è sulla via del tramonto. Se per questo ha fatto 20 gol anche quello del Crotone perciò è diventato il numero uno della classifica marcatori”. Un attacco decisivo ai due calciatori bianconeri che dovranno così smentire ancora una volta tutti regalando la qualificazione alla prossima Champions.

cristiano ronaldo
cristiano ronaldo © Getty Images

Il futuro della Juventus passerà da questa ultima giornata di Serie A: in caso di Europa League sarebbe un fallimento totale per la stagione di Andrea Pirlo alla sua prima da tecnico. Dopo la cocente eliminazione in Champions, la compagine bianconera si è catapultata in campionato ottenendo anche pareggi e sconfitte incredibili contro squadre di basso profilo.