Calciomercato Inter, svolta Conte | Arriva l’annuncio

Il futuro di Antonio Conte prende una direzione precisa: arriva l’annuncio sulla posizione del tecnico nerazzurro

Calciomercato Inter, addio Conte | Il sostituto arriva dall'Argentina
Conte © Getty Images

Due anni alla guida dell’Inter e Antonio Conte ha portato la squadra nerazzurra a giocare una finale di Europa League e vincere il diciannovesimo scudetto. Nonostante gli ottimi risultati ottenuti, il futuro del tecnico sulla panchina interista è ancora una volta in bilico. Infatti i problemi economici che sta affrontando la società non permetteranno grandi investimenti nella prossima sessione di calciomercato, cosa che Antonio Conte sembrerebbe non riuscire a mandare giù.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Inter, con l’addio di Conte cambia il futuro di un big!

Così in questi minuti si sta decidendo il futuro del tecnico insieme alla società interista. Proprio in questi istanti arriva l’annuncio che spiazza tutti i tifosi nerazzurri. Non c’è l’accordo

Calciomercato Inter, Conte se ne va: arriva l’annuncio

Antonio Conte © Getty Images

Sembrerebbe non esserci più nulla, da fare, il futuro di Antonio Conte non sarà sulla panchina dell’Inter. In questi minuti il giornalista Alfio Musmarra di ‘Top Calcio 24’ attraverso il proprio account Twitter ufficiale ha reso noto che: “Antonio Conte non è più l’allenatore dell’Inter”.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Inter, addio Conte | Marotta chiama Allegri

In mattinata i tifosi si erano fatti sentire sotto la sede del club nerazzurro rendendo omaggio all’allenatore e ai giocatori, invitando la società a non toccarli. Ma a nulla sembrerebbe essere servito, visto che tra il tecnico e la società non si sarebbe trovato l’accordo per continuare l’avventura sulla panchina interista. Si attende dunque il comunicato da parte della società interista che renderà la separazione ufficiale. Bisognerà poi vedere chi si siederà sulla scottante panchina nerazzurra e dove invece sarà il futuro di Antonio Conte.