Calciomercato Juventus, Sarri vale quanto Ronaldo | I dettagli

L’ex tecnico della Juventus, Maurizio Sarri, è costato ai bianconeri quanto Cristiano Ronaldo: un flop terminato con esonero e poi rescissione

Sarri
Maurizio Sarri ©Getty Images

La Juventus cambia per la terza volta in tre anni l’allenatore per la prossima stagione. Infatti dopo l’addio di Maurizio Sarri e l’arrivo di Andrea Pirlo, adesso è quest’ultimo a cedere il posto al ritorno di Allegri. A pesare sul bilancio della società bianconera in particolare è stato l’addio del tecnico toscano dopo solo un anno dall’approdo sulla panchina juventina.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Juventus, Allegri pensa alla cessione | La decisione del big

Infatti la Juventus visto l’esonero deciso ha dovuto pagare all’allenatore un ulteriore anno di ingaggio, con la possibile rescissione del contratto che potrebbe arrivare a breve, così da consentirgli di iniziare una nuova avventura. Dunque il peso di Sarri per la Juventus non è stato indifferente e sarebbe arrivato a costare quanto il top player in rosa Cristiano Ronaldo.

Calciomercato Juventus, Sarri è costato 30 milioni: il tecnico pesa quanto Ronaldo

La situazione finanziaria post Covid è stata sicuramente difficile per tutti i club, e a gravare sulla Juventus è stato il contratto di Maurizio Sarri. Infatti il tecnico di Figline dopo essere stato esonerato dalla Juventus è stato un anno senza squadra, continuando a percepire lo stipendio dalla società bianconera. Con la rescissione che ancora non è arrivata, e dunque con l’ingaggio ancora da pagare, alla Juventus Maurizio Sarri è costato ben 30 milioni.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Juventus, Szczesny al Tottenham | Lo scambio ‘libera’ Donnarumma

Solo un milione in più lo percepisce il top player della rosa Cristiano Ronaldo, che però a suon di gol e merchandising ha certamente ripagato l’investimento dei bianconeri. Il tecnico invece è stato un vero e proprio flop che ha avuto un costo enorme e che continua a pesare sul bilancio bianconero. Dunque la possibile rescissione del contatto o la scadenza dello stesso sarà un bel sospiro di sollievo per la Juventus.