Calciomercato Milan, Calhanoglu sul futuro | L’annuncio in conferenza stampa

Prima della partita contro l’Italia di Euro 2020, ha parlato Calhanoglu, trequartista del Milan, svelando qualcosa sul suo futuro 

Calciomercato Milan, l'assalto a De Paul e il futuro di Calhanoglu
Calhanoglu © Getty Images

A poche ore dal fischio d’inizio tra Italia e Turchia, gara inaugurale dell’Europeo del 2020, in programma allo stadio Olimpico proprio domani alle 21, ha parlato il trequartista del Milan, Hakan Calhanoglu, che il 30 giugno vedrà scadere il suo contratto con i rossoneri. Ancora né lui, né il suo staff hanno svelato cosa ne sarà del suo futuro, ma Maldini e Massara, dopo Donnarumma, potrebbero perderlo a zero nella prossima finestra di calciomercato.

LEGGI ANCHE >>>> Calciomercato Milan, scambio in Premier League | Regia di Mendes

Calciomercato Milan, Calhanoglu rimanda Maldini: “Prima l’Europeo”

Come dicevamo, a proposito del futuro, nella conferenza stampa prima del match d’apertura di Euro 2020 tra Italia e Turchia, Calhanoglu ha svelato il retroscena di una telefonata con Paolo Maldini, direttore tecnico dei rossoneri: “L’ho sentito tre giorni fa, mi ha chiamato. Abbiamo parlato del Milan, ho detto che volevo concentrarmi sull’Europeo”, ha detto il trequartista turco. Ma non si è voluto sbilanciare ulteriormente: “La prima responsabilità ce l’hanno loro, con grande rispetto però parlerò sempre con Maldini e Massara”.

LEGGI ANCHE >>>> Calciomercato Milan, ritorno su Junior Firpo | Scambio alla pari col Barça

Per quanto riguarda, poi, la gara di domani, per il ventisettenne, “è speciale, perché si gioca in Italia“, ha continuato. “Sono molto contento di poter giocare contro alcuni compagni, abbiamo aspettato a lungo questo momento, abbiamo lavorato sodo e speriamo di poter rappresentare al meglio la Turchia”, ha spiegato ancora il giocatore del Milan, per lo meno fino al 30 giugno.

LEGGI ANCHE >>>> Euro 2020, dall’undici di Mancini al calendario | Tutto sul cammino degli azzurri!

“Cercheremo di dare il massimo in campo, abbiamo analizzato i loro punti di forza e punti deboli – ha aggiunto Calhanoglu -. Hanno ottimi giocatori e un grande allenatore, arrivare qui non è stato facile. La Turchia ha giocatori forti individualmente e anche loro: sarà una bella partita, vorremmo qualificarci vincendo delle partite”. “Tutti sanno quanto è forte l’Italia noi saremo uniti e vogliamo vincere la partita. La finale con l’Italia? Sarebbe un grande successo per tutti”, ha concluso.