Euro 2020, Svizzera-Spagna 2-4 d.c.r. (1-1): Oyarzabal decisivo | Il tabellino

Calci di rigore ancora protagonisti ad ‘Euro 2020’: la Spagna batte la Svizzera dopo una lunga contesa. Espulso Freuler, di Oyarzabal la realizzazione decisiva 

Alvaro Morata Spagna Croazia
Alvaro Morata © Getty Images

La Spagna è la prima semifinalista di ‘Euro 2020’. Dopo una partenza ai gironi sottotono, la squadra di Luis Enrique ha trovato la quadra e si prende la scena del torneo. Un traguardo raggiunto grazie alla vittoria ai quarti contro la Svizzera, arrivata però solo ai calci di rigore. A sbloccare il tutto Jordi Alba con un sinistro deviato da Zakaria e divenuto imparabile per Sommer. Gli spagnoli hanno giocato un primo tempo decisamente migliore, mentre la ripresa è stata soprattutto di marca elvetica. Il meritato pareggio è arrivato grazie al gol di Shaqiri che ha sfruttato una disattenzione difensiva di Laporte e Pau Torres.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, accelerata per il big | 50 milioni! 

LEGGI ANCHE >>> Serie A, rivoluzione calendario | La decisione ufficiale  

Il match si è acceso poi al 77′, quando l’arbitro ha mostrato il cartellino rosso a Freuler dopo un fallo scomposto a centrocampo. Il giocatore dell’Atalanta ha lasciato i suoi in inferiorità numerica, rendendo la resistenza nei tempi supplementari quasi eroica. La copertina è tutta per Sommer, autore di diverse parate decisive. Come con la Francia, il destino della Svizzera si scrive dal dischetto, ma questa volta il finale è nefasto ai biancorossi. Oyarzabal regala la semifinale alla Spagna, che ora attende la vincente di Belgio-Italia.

Luis Enrique
Luis Enrique, Ct della Spagna (Getty Images)

Svizzera-Spagna 2-4 d.c.r. (1-1): il tabellino

SVIZZERA-SPAGNA 2-4 d.c.r. (1-1)
MARCATORI: 8′ Jordi Alba (Spa); 68′ Shaqiri (Svi)

SVIZZERA (3-4-2-1): Sommer; Elvedi, Akanji, Rodriguez; Widmer (100′ Mbabu), Freuler, Zakaria (100′ Schar), Zuber (90’+2 Fassnacht); Shaqiri (81′ Sow), Embolo (23′ Ruben Vargas); Seferovic (81′ Gavranovic). A disp.: Mvogo, Kobel, Benito, Fernandes, Comert, Lotomba. Ct. Petkovic

SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta, Pau Torres (113′ Thiago Alcantara), Laporte, Jordi Alba; Koke (90’+1 Marcos Llorente), Busquets, Pedri (119′ Rodri); Ferran Torres (91′ Oyarzabal), Morata (54′ Gerard Moreno), Sarabia (46′ Dani Olmo). A disp.: De Gea, Sanchez, D. Llorente, Garcia, Gaya, Traoré. Ct. Luis Enrique