Calciomercato Juventus, quanti esuberi da piazzare | Tesoretto da 100 milioni!

Calciomercato Juventus, quanti esuberi da piazzare in Europa: per Allegri e i bianconeri quasi un tesoretto da 100 milioni di euro

Calciomercato Juventus Allegri
Massimiliano Allegri © Getty Images

È l’alba di una nuova era in casa Juventus. O meglio, di una pronta a ricominciare. Massimiliano Allegri tornerà a sedere sulla panchina dello Stadium, due anni dopo l’ultima volta. Due anni che hanno rappresentato un saliscendi controverso per il club bianconero, tra il rapporto problematico con Maurizio Sarri ed il flop Andrea Pirlo.

LEGGI ANCHE >>> CMNEWS | Calciomercato Napoli, lascia e resta in Serie A: va alla neopromossa

Un flop che, comunque, ha portato in dote due trofei e un quarto posto che tiene in salvo la qualificazione alla Champions League. Ma che ha evidenziato anche la criticità di alcuni settori, dove diversi calciatori si sono dimostrati ormai a fine ciclo con la Juventus. Ragion per cui, attenzione al capitolo uscite dalle parti della Continassa: diversi elementi potrebbero fare la valigia per nuovi lidi, in attesa di comprendere quali saranno i punti fermi dell’Allegri-bis.

Calciomercato Juventus, tesoretto da 100 milioni: la lista degli esuberi

Anche perché potrebbe nascondersi un vero e proprio tesoretto da 109 milioni di euro, in seno alla società bianconera. La lista degli esuberi da piazzare sul mercato si preannuncia lunga (a patto che gli effetti della crisi pandemica non cambino le carte in tavola per tutti i club). In porta, c’è da smaltire il cartellino di Mattia Perin, valutato intorno ai 12 milioni di euro. In difesa, invece, il colpo in uscita potrebbe essere rappresentato dall’addio di Merih Demiral: il turco ha tante richieste in Europa (tra Bundes e Premier) e viene stimato dalla Juventus intorno ai 40 milioni di euro.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, il Barcellona su Bonucci | Ipotesi scambio alla pari

Altri nomi in uscita dal reparto difensivo bianconero sono quelli di Daniele Rugani, Gianluca Frabotta Mattia De Sciglio: al netto di clamorosi colpi di scena, nessuno dei tre rientrerà nei piani tecnici di Massimiliano Allegri, con la dirigenza sabauda che spera di ricavare dai loro cartellini rispettivamente 9, 7 e 6 milioni di euro. Poi, occhio anche a quello che può accadere dal centrocampo in su: Aaron Ramsey potrebbe essere arrivato a fine ciclo e rappresentare una plusvalenza di 15 milioni di euro nel bilancio juventino. Discorso analogo per Federico Bernardeschi, valutato tecnicamente ed economicamente quanto il centrocampista gallese. Infine, la Juventus spera di ricavare altri 5 milioni di euro dalla cessione di Marko Pjaca, ormai acquisto flop della storia recente.