Calciomercato Juventus, colpo in prestito | Affare ad un passo

La Juventus continua a lavorare sul fronte calciomercato in vista della prossima stagione: affare ad un passo, prestito per il top player

Agnelli
Agnelli © Getty Images

La Juventus intende annunciare i primi colpi di calciomercato nelle prossime ore. Nella giornata di ieri c’è stata la conferenza di presentazione per Massimiliano Allegri, che ha accettato il nuovo progetto bianconero con entusiasmo. Lo stesso allenatore livornese ha rivelato di essere contento della rosa a disposizione, ma sicuramente arriveranno diversi top player per incrementare il tasso tecnico della compagine torinese.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Juventus, svolta e ‘taglio’ | Niente super colpo!

Calciomercato Juventus, Pjanic colpo a centrocampo

Come svelato dal portale spagnolo “Todofichajes” la Juventus avrebbe trovato già un accordo con il Barcellona per il ritorno a Torino del centrocampista bosniaco, Miralem Pjanic, che tornerà ad essere un giocatore di Massimiliano Allegri. Nell’ultima stagione ha giocato pochissimo sotto la gestione di Koeman e così è pronto il suo addio ai catalani per tornare a mettere in luce tutto il suo talento dopo le tante panchine collezionate con l’allenatore olandese.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato, l’ultimo ‘favore’ di Paratici alla Juventus!

La formula del suo trasferimento arriverà in prestito sborsando al club blaugrana soltanto 3 milioni di euro. Tra oggi e domani sarà ufficiale il suo passaggio in maglia bianconera. La Juventus vorrebbe così regalare i primi colpi a Massimiliano Allegri, che inizierà a lavorare con l’intera rosa al completo a partire da agosto con il rientro anche dei nazionali italiani.

Pjanic Allegri
Pjanic Allegri © Getty Images

Sarà ore intense con la Juventus al lavoro per arrivare a giocatori di livello assoluto in vista della prossima stagione. L’obiettivo di Allegri è quello di essere protagonista nuovamente dopo le delusioni delle ultime stagioni, soprattutto a livello europeo. La compagine bianconera vorrebbe arrivare fino in fondo alla massima competizione europea riservata ai club.