Ricorso Napoli-Juventus: la sentenza ufficiale su Victor Osimhen

napoli-juventus
Victor Osimehn ©Getty Images

Napoli-Juventus si avvicina e arriva la sentenza ufficiale sul ricorso presentato per la squalifica di Victor Osimhen dagli azzurri

Gli azzurri di Luciano Spalletti si preparano alla sfida più sentita di tutte, sabato 11 settembre allo stadio Diego Armando Maradona. Napoli-Juventus è infatti la partita tra due rivali storiche del calcio italiano, che negli utlimi anni è stata un crocevia per la volata scudetto. Ad oggi, quando siamo giunti appena alla terza giornata di campionato, è ancora presto per dire quale sarà la portata del match, che resta però tra i più affascinanti della Serie A. Gli azzurri temevano di arrivare alla gara senza Victorn Osimhen, data la squalifica del nigeriano in occasione della prima partita contro il Venezia per espulsione diretta. E’ però arrivato il verdetto dopo il ricorso presentato dal Napoli da parte della Corte d’Appello della Figc: c’è la riduzione della squalifica da due a una giornata, l’attaccante ex Lille potrà essere in campo al Maradona.

LEGGI ANCHE >>> Tutti pazzi per il talento tedesco: Juventus e Milan pronte all’affondo

LEGGI ANCHE >>> Nuovo centrocampista alla Juventus: scambio due per uno in Francia

Osimhen, in campo in Napoli-Juventus

Accolto dunque il ricorso presentato dalla società azzurra, che potrà fare affidamento sul forte attaccante classe 1998 a partire proprio dall’impegno contro gli uomini di Max Allegri. Una decisione, quella arrivata dalla Figc, che era prevedibile. Il ricorso dei partenopei si basava infatti sulla dinamica che ha portato all’espulsione diretta di Osimhen, la cui ‘manata’ in pieno volto ad un avversario non è stata volontaria, ma una semplice movenza maldestra da parte dello stesso calciatore.

Per tutte le ultime notizie di giornata CLICCA QUI!

napoli-juventus
Luciano Spalletti, allenatore del Napoli ©Getty Images

Un atto che non è dunque giudicabile come violento e che comporta la riduzione della squalifica da due ad una giornata. Avendo già saltato la seconda di campionato del Napoli contro il Genoa, l’azzurro ci sarà in vista della Juventus.