Juventus, un difensore italiano per sostituire De Ligt | Ipotesi scambio

La Juventus si fionda su Gianluca Mancini per il post de Ligt. C’è da convincere la Roma che chiede non meno di quaranta milioni di euro per il giovane difensore italiano.

Brilla in Champions: un nuovo gioiello può approdare in Serie A
La dirigenza della Juventus © Getty Images

Il nuovo nome per la difesa della Juventus è quello di Gianluca Mancini. Da tempo i dirigenti bianconeri hanno individuato il classe ’96 come possibile rinforzo per la retroguardia, soprattutto nel caso in cui Matthjis de Ligt dovesse lasciare la Vecchia Signora nel corso della prossima sessione estiva di calciomercato. Lo stopper olandese è in crescita, piace a molti top club, e potrebbe essere ceduto a fronte di un’offerta economicamente vantaggiosa per i bianconeri che a quel punto avvierebbero un vero e proprio restyling del reparto arretrato che da tempo necessita di essere rinnovato e ringiovanito.

LEGGI ANCHE >> Milan a caccia di una punta: intreccio con Roma e Real

Per questo motivo la Juventus pensa a Gianluca Mancini per il futuro della difesa. Il difensore classe ’96 è legato alla Roma da un contratto che scadrà il 30 giugno del 2024. Bisognerà dunque trovare l’accordo col club giallorosso che non lascerà partire tanto facilmente uno dei suoi migliori elementi e – soprattutto  – un calciatore di prospettiva e già di grande personalità ed autorevolezza.

juventus allegri
juventus allegri©Getty Images

Calciomercato Juventus, idea Mancini per la difesa

Le richieste della Roma partono da una base di quaranta milioni di euro. La Juventus, per cercare di abbassare le pretese del club capitolino, potrebbero proporre uno scambio di calciatori. L’idea sarebbe quella di inserire nella trattativa il cartellino del centrocampista statunitense Weston McKennie, giocatore da tempo nel mirino della Roma che in aggiunta potrebbe chiedere un conguaglio economico.