Juventus, assalto clamoroso a Chiesa: cash e super scambio

La Juventus alle prese con il caso Chiesa: alcune frizioni danno fiducia al Chelsea, pronto all’assalto. Il club bianconero ha già fatto una scelta

Juventus Chiesa Chelsea
Chiesa © Getty Images

La Juventus deve gestire un inizio complicato di stagione, ma mister Allegri cerca di tranquillizzare l’ambiente. Una vittoria, dice il tecnico, sarà sufficiente a ridare slancio alla squadra, capace di ottenere appena due punti nelle prime quattro giornate di campionato. L’ultimo match contro il Milan ha però lasciato degli strascichi. I bianconeri sono stati rimontati nel finale, con la gara che si è conclusa sul punteggio di 1-1.

LEGGI ANCHE >>> Allegri fa all-in | La Juventus rischia di perdere un patrimonio  

Il post-partita ha visto accendersi gli animi tra lo stesso Allegri e Federico Chiesa, subentrato nel secondo tempo. L’allenatore ha confessato di “aver sbagliato i cambi”, lanciando indirettamente un messaggio all’ex Fiorentina. Il suo inizio di campionato non è stato brillante: ancora zero sul conto di gol e assist, ma il talento del giocatore è fuori discussione. Gli screzi tra le parti hanno però riacceso l’interesse di alcuni top club sul calciatore.

LEGGI ANCHE >>> Ecco perché Allegri non sarà esonerato dalla Juventus 

Antenne ritte in Premier League, dove le big seguono la vicenda. Chiesa piace molto al Chelsea, primo in campionato insieme a Liverpool e United. Gli inglesi si trovano nello stesso girone di Champions della Juventus e i club potrebbero parlare di mercato. I Blues sono pronti ad offrire cash più una contropartita per avere Chiesa già a gennaio. Sul tavolo i cartellini di Jorginho, Pulisic o Werner.

Juvenus Jovic calciomercato
Massimiliano Allegri © Getty Images

Calciomercato, la posizione della Juventus su Chiesa

I tre giocatori piacciono alla Juventus: Jorginho è stato accostato anche in passato ai bianconeri, ma la fumata bianca non è mai arrivata. Difficile, però, che qualcosa cambi a gennaio. Il club bianconero valuta Chiesa incedibile o quantomeno sacrificabile solo per cash. La Juventus potrebbe pensare di trattare solo su una base di 100 milioni di euro, cifre al momento lontane dalle offerte pensate dal Chelsea.