Passivo record per l’Inter, il big dice addio per 50 milioni

Inter in grossa crisi, il passivo record induce i nerazzurri ad altre cessioni top: un big di Inzaghi può lasciare per 50 milioni.

Marotta
Marotta © Getty Images 

Gli addii importanti in estate (quelli di Conte, Hakimi e Lukaku) hanno alleggerito il monte ingaggi e permesso alle casse dell’Inter di respirare. Ma la situazione del club nerazzurro, dal punto di vista finanziario, è ancora molto complessa. Il punto della situazione sul ‘Corriere della Sera’ di oggi: pesano gli interessi sul debito valutati in 40 milioni di euro, il prossimo anno ci sarà un miglioramento ma intanto il passivo è di 245 milioni circa. Ecco perché per la società si renderà necessaria in estate almeno un’altra cessione ‘pesante’.

LEGGI ANCHE >>> Paratici ‘tenta’ Juventus e Inter: 140 milioni di euro

De Vrij
De Vrij © Getty Images 

Calciomercato Inter, ‘sacrificio’ de Vrij in vista: cifre e dettagli

I primi indiziati da questo punto di vista sono de Vrij e Skriniar. Uno dei due, è destinato a salutare. Simone Inzaghi ha accolto con piacere in questa stagione la prospettiva di lasciare intoccata la maginot difensiva della squadra, determinante nella conquista del titolo, ma il sacrificio a questo punto si renderà necessario.

LEGGI ANCHE >>> Tempo scaduto per il bomber al Real Madrid: Inter in pole per gennaio 

Soprattutto per l’olandese, le pretendenti non mancano. Diverse le squadre interessate in Premier League, soprattutto il Liverpool, dove potrebbe comporsi una super coppia con il connazionale Van Dijk. La valutazione dell’ex laziale si aggirerebbe intorno ai 50 milioni di euro.