Juventus – Sassuolo, Allegri spiega l’esclusione a sorpresa: “Devo mischiarli un po’”

Massimiliano Allegri parla di una partita da vincere prima del fischio d’inizio della sfida tra Juventus e Sassuolo. Il tecnico bianconero, ai microfoni di Dazn, ha presentato la sfida con i neroverdi.

Quella col Sassuolo è una partita “da vincere, non da giocare”. Questo il diktat di Massimiliano Allegri a pochi minuti dal fischio d’inizio della sfida valevole per la decima giornata del campionato di Serie A.

Juventus Milan Icardi
Massimiliano Allegri © Getty Images

“Giochiamo contro una squadra tecnica, una squadre sempre difficile da affrontare, e a metà settimana” ha dichiarato il tecnico toscano, sottolineando che bisognerà “essere molto bravi, avere pazienza, soffrire senza palla e gestirla bene quando la avremo. Ci servono tre punti”.

LEGGI ANCHE >> Juventus-Sassuolo, ritorno importante per Allegri: le formazioni UFFICIALI

Allegri ha poi analizzato la formazione bianconera, a sorpresa senza Arthur: “Dybala è rientrato ora e ha poco minutaggio, Rabiot è rientrato da poco, diciamo che bisogna mischiarli un po’. Arthur quando è entrato lo ha fatto bene, sono convinto che diventerà un giocatore importante ma lo è già. Siamo in una buona condizione, però oggi è una partita molto pericolosa“.

Juventus Dybala recupero
Dybala © Getty images

Juventus – Sassuolo, le parole di Allegri

Oggi Massimiliano Allegri festeggia il traguardo delle 200 panchine con la Juventus: “Non me l’aspettavo, alla Juve speravo di rimanere tanto e ho preso due anni di riposo. Ora dobbiamo pensare al futuro, fare tante cose: siamo un po’ in ritardo. Un passettino alla volta, vogliamo arrivare alla sosta nelle migliori condizioni possibili”.