Che fatica con Sarri, Inter e Juventus provano il doppio blitz

La Lazio potrebbe perdere Lazzari e Luis Alberto: Inter e Juventus si muovono, il ds Tare pronto ad alzare i prezzi

Due possibili addii in casa Lazio a gennaio: dopo le difficoltà di inizio stagione, Manuel Lazzari Luis Alberto finiscono nel mirino di Inter Juventus in vista della prossima finestra invernale di calciomercato.

Maurizio Sarri Mosca Lazio
(Maurizio Sarri via LaPresse)

Il ds della Lazio Igli Tare potrebbe ritrovarsi a dover gestire due importanti trattative in uscita nella prossima finestra invernale di calciomercato. Due grandi nomi potrebbero infatti lasciare Roma a gennaio: da una parte c’è Manuel Lazzari, che Simone Inzaghi vorrebbe con sé a Milano. Dall’altro Luis Alberto, possibile innesto di qualità per il centrocampo della Juventus di Max Allegri che ha bisogno di un giocatore con le sue caratteristiche nella zona nevralgica del campo.

LEGGI ANCHE >> Milan, Maldini prova il tutto per tutto | Offerta ‘disperata’ a gennaio

Manuel Lazzari, anche a causa di qualche problema fisico, finora ha giocato appena 513′ in campionato, partendo solo cinque volte da titolare. Simone Inzaghi lo porterebbe volentieri con sé a Milano dove ha assolutamente bisogno di un esterno destro dopo l’addio di Hakimi. Denzel Dumfries, infatti, non ha convinto e in più c’è da registrare il problema fisico di Matteo Darmian che potrebbe fermarsi per molto tempo. La Juventus invece vuole Luis Alberto, giocatore che conferirebbe qualità al centrocampo bianconero, da tempo bisognoso di un elemento come lo spagnolo.

Sarri Lazio rinnovo
Maurizio Sarri © LaPresse

Calciomercato Lazio, Tare alle prese con Lazzari e Luis Alberto

Igli Tare non lascerà partire due elementi così importanti per la Lazio, se non a fronte di offerte economicamente convincenti. Valutato circa 40 milioni di euro, Luis Alberto potrebbe lasciare la Lazio a gennaio per circa 50 milioni, o magari per 40 milioni con l’inserimento di una contropartita tecnica nella proposta della Juventus. Vale poco meno di 20 milioni, invece Manuel Lazzari: anche in questo caso bisognerebbe trovare l’intesa economica con l’Inter che difficilmente a gennaio potrebbe mettere una cifra simile sul piatto. Ecco perché – anche in questo caso – potrebbe tornare utile uno scambio di pedine.