Juventus-Malmoe 1-0: lo Zenit regala il primo posto ai bianconeri

La Juventus vince di misura contro il Malmoe ma non basta per conquistare il primo posto nel girone

La Juventus fa il suo dovere vincendo in casa contro il Malmoe. La gara la sblocca Moise Kean dopo 18 minuti realizzando il suo primo gol in Champions League con la maglia bianconera e dando un segnale importante alla squadra e a Massimiliano Allegri.

Dybala Juventus
Paulo Dybala ©Getty Images

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, via libera da Conte | Colpaccio a centrocampo

Un gol che conferma l’ottimo rendimento dei bianconeri in Champions League e che, visto il punteggio del Chelsea a San Pietroburgo con lo Zenit, consentirebbe alla Juve di posizionarsi prima nel girone. I bianconeri non riescono a trovare il raddoppio ma rimangono in controllo del match e fino al minuto 85 si garantiscono il primo posto nel girone visto il pareggio dei Blus.

Juventus-Malmoe 1-0: bianconeri secondi nel girone H

Moise Kean
Moise Kean ©Getty Images

Proprio al minuto 85, però, Timo Werner segna il 3-2 per il Chelsea e sembra spegnere le speranze della Juventus di qualificarsi primo nel gruppo H. In realtà, però, accade l’impensabile perché al 94esimo lo Zenit pareggia con Ozodoev e regala, di conseguenza, il primo posto nel girone ai bianconeri. La Juventus vince la sua partita e chiude la fase a gironi con 15 punti, due in più dei Blues che vengono beffati all’ultimo e chiudono il girone al secondo posto.

JUVENTUS-MALMOE 1-0

18′ Kean