Roma, paura per l’infortunio di Abraham: “Non riusciva a camminare”

Roma in apprensione per l’infortunio di Abraham. L’attaccane uscito malconcio dalla sfida con al Sampdoria

Ha lasciato il campo dopo quarantasette minuti di gioco Tammy Abraham: da valutare le condizioni dell’attaccante giallorosso in vista dei prossimi impegni.

Serie A 19 Giornata
Mourinho ©LaPresse

La Roma è in apprensione per le condizioni di Tammy Abraham dopo l’infortunio rimediato contro la Sampdoria. Un infortunio che lo ha costretto a lasciare il campo ad inizio ripresa e che – inevitabilmente – preoccupa il tecnico giallorosso José Mourinho. 

LEGGI ANCGE >> Il big vuole tornare in Italia: duello di mercato in Serie A

Una forte contusione alla caviglia destra sarebbe il problema che ha portato il centravanti inglese ad uscire dal terreno di gioco. Lo ha confermato, almeno in parte, proprio Mourinho. Il tecnico portoghese ha parlato dell’infortunio del suo attaccante nel corso della consueta conferenza posta partita.

Tammy Abraham esultanza
Tammy Abraham © LaPresse

Roma, le ultime sull’infortunio di Abraham

“Sta male, il problema è alla caviglia” ha ammesso il tecnico lusitano, ammettendo di aver solo “visto il sangue” e nient’altro. Mourinho ha aggiunto che Abraham faticava a camminare, ma ha anche provato a tranquillizzare i tifosi: “Non dovrebbe essere grave, anche se sicuramente non sta bene”.

LEGGI ANCHE >> Il Milan punta sui giovani: doppio colpo e Inter superata

La botta che lo ha costretto ad uscire, ad ogni modo, ha fatto arrabbiare non poco Tammy Abraham, lasciatosi andare ad un pugno alla panchina giallorossa dopo aver lasciato dolorante il terreno di gioco. Nelle prossime ore sarà più chiara la condizione del centravanti ex Chelsea, miglior marcatore giallorosso con 6 reti realizzate fino a questo momento.