Calciomercato, beffa dalla Premier per le big di A | Super colpo in difesa

Inserimento dalla Premier League per il difensore e beffa per Inter, Juventus e Milan

Il calciomercato di gennaio regala sempre sorprese e già alcune squadre hanno piazzato i primi colpi. Difficile prevedere cosa accadrà da qui a fine mese ma anche le big italiane stanno sondando il terreno per alcuni profili, non solo per l’immediato ma anche in vista del prossimo mercato estivo.

Diego Carlos calciomercato Newcastle
Diego Carlos ©Getty images

Uno dei giocatori che più attira le big italiane è il difensore brasiliano Diego Carlos. Il classe ’93 del Siviglia, decisivo nella finale di Europa League contro l’Inter di due anni fa, è proprio finito nel mirino dei nerazzurri ma non solo. Anche Milan e Juventus lo stanno monitorando anche se clausola affibbiata al calciatore per lasciare il Siviglia è di 75 milioni di euro. Il nativo di San Paolo ha un contratto col club andaluso fino a giugno 2024 e nelle ultime stagioni è salito notevolmente di livello.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato, non solo Inter e Milan | Insidia in Serie A per il talento

Diciannove presenze e 2 gol in Liga e 6 presenze in Champions League. Secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo ‘Marca’ su Diego Carlos ci sarebbe un’altro club europeo.

Il Newcastle piomba su Diego Carlos: beffa per le italiane

Il Newcastle vorrebbe portare Diego Carlos in Premier League, sfruttando l’entusiasmo e il potere economico della nuova proprietà. Il club inglese avrebbe messo sul piatto circa 25 milioni di euro, troppo pochi per far vacillare il Siviglia che vorrebbe trattenerlo almeno fino a fine stagione, vista l’importanza che ha il giocatore all’interno degli schemi di Lopetegui e l’obiettivo Liga ancora in ballo, considerando che il Real ha solo 5 punti di vantaggio.

Newcastle calciomercato Diego Carlos
Newcastle ©Getty images

Qualora il Newcastle alzasse la richiesta a circa 50 milioni, il Siviglia potrebbe decidere di lasciare andare il brasiliano in estate, rovinando i piani di Inter, Juventus e Milan.