Inzaghi tentato dal ‘tradimento’: si porta anche il big

L’Inter non sta ancora lavorando in maniera concreta al rinnovo di Inzaghi: il tecnico tentato dall’estero, può portarsi dietro anche il big

Conte dimenticato: Simone Inzaghi è riuscito nella impresa più ardua, continuare a far vincere l’Inter modificando il tipo di gioco dello scorso anno.

Inzaghi
Inzaghi © LaPresse

Per il tecnico ex Lazio non era certo semplice prendere l’eredità dell’allenatore ora al Tottenham, ma le cose in questa prima parte di stagione sono andate in maniera ottima. Primo posto in campionato, Supercoppa in bacheca, qualificazione agli ottavi di Champions, i risultati che parlano a favore di Inzaghi. In aggiunta anche tanti sprazzi di buon gioco, con una impostazione decisamente diversa da quella del suo predecessore. Ecco perché l’Inter ha in mente di blindare il proprio allenatore, attualmente legato fino al 2023. La dirigenza però non ha ancora iniziato in maniera concreta le trattative per il rinnovo. Con l’arrivo di Zhang, sembra ormai imminente la firma sui prolungamenti di Marotta, Ausilio e Baccin, soltanto dopo sarà la volta del tecnico. Di questa situazione potrebbe approfittarne l’Atletico Madrid. I Colchoneros non vivono la loro annata migliore: quarti in campionato, a sedici punti dal Real capolista, qualificati agli ottavi di Champions per il rotto della cuffia, con segnali di chiusura dell’era Simeone. Proprio per questo, da Madrid pensano a Inzaghi.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter: Skriniar super, ma il futuro è un’incognita

Calciomercato Inter, l’Atletico tenta Inzaghi e de Vrij

de Vrij
de Vrij © LaPresse

L’Atletico potrebbe quindi farsi avanti con il tecnico nerazzurro, offrendogli un ricco ingaggio. Inzaghi sarebbe, ovviamente, tentato dalla prospettiva di sedersi sulla panchina di una grande di Spagna, con la società pronta anche a sfruttare il mercato per convincerlo.

In particolare i ‘Colchoneros’ potrebbero bussare nuovamente alla porta dell’Inter per chiedere un ‘pupillo’ di Inzaghi, Stefan de Vrij. Il centrale olandese è anche lui in scadenza nel 2023 e potrebbe essere uno dei big sacrificati dalla società per esigenze di bilancio. L’Atletico pensa quindi al ‘pacchetto’ completo: tecnico e difensore dall’Inter per far partire un nuovo ciclo. Idea comunque di difficile realizzazione considerato che Inzaghi è al primo anno in nerazzurro e la società ha tutta l’intenzione di allungare ulteriormente il contratto.