L’offerta che fa tornare in campo Eriksen: obiettivo Mondiali

Christian Eriksen può ripartire dopo il malore ad Euro2020: svincolatosi dall’Inter, il suo ritorno in campo sempre affare fatto

Tornare in campo, dimostrare di poter ancora giocare nel calcio professionistico. Christian Eriksen vuole vincere la sua sfida ed è pronto a mettersi in gioco. L’arresto cardiaco durante la gara inaugurale di Euro 2020 non può essere cancellato, ma il trequartista danese non ci sta a restare fermo a quel triste giorno.

Eriksen
Eriksen © LaPresse

Il malore gli ha chiuso le porte della Serie A, ma non quelle del calcio. Nel nostro campionato non è consentito giocare con un defibrillatore impiantato nel corpo, uno strumento salvavita che è accettato invece in altri paese europei. Ed Eriksen ha voglia di sfruttare questa possibilità per riprendersi la sua vita: vuole tornare a giocare, vuole dimostrare di poterlo fare. L’obiettivo è riprendersi la maglia della Nazionale, quella che indossava al momento del malore. Punta ai Mondiali del Qatar del prossimo novembre ed allora serve rimettersi subito in gioco. Una proposta gli è già arrivata e potrebbe essere quella giusta per tornare a giocare.

LEGGI ANCHE >>> L’addio di Dybala scatena l’intrigo di mercato tra Juventus, Milan e Inter

Calciomercato, Eriksen vicino al ritorno in campo: i dettagli

Eriksen
Eriksen © LaPresse

Secondo quanto riferisce ‘The Athletic’, infatti, il Brentford ha presentato una offerta al trequartista danese. Un contratto di sei mesi con un’opzione per un altro anno. Eriksen può accordarsi a parametro zero dopo la rescissione con l’Inter ed un ritorno in Premier League lo attrae. Il Brantford è attualmente al quattordicesimo posto in classifica, in piena lotta per non retrocedere e, ovviamente, poter contare sulla qualità del danese sarebbe un buon viatico per la salvezza.

Per Eriksen si tratterebbe di un ritorno nel campionato inglese dopo i sette anni e le oltre trecento presenze con il Tottenham. Le possibilità per rivederlo presto in campo ci sono. Dopo essere tornato ad allenarsi con la sua ex squadra dell’Odense Boldklub, il 29enne aspira al ritorno anche in partita. Toccherà poi a lui dimostrare di poter riuscire ad essere ancora il campione ammirato negli anni passati e meritarsi la convocazione per i Mondiali. Eriksen vuole provarci.