Allegri non ci punta, la proposta che fa cadere in tentazione il Milan

Possibile affare tra Juventus e Milan: il centrocampista bianconero offerto alla squadra di Stefano Pioli dall’agente

Una Juventus totalmente ribaltata nel mercato di gennaio. Via Ramsey, Kulusevski e Bentancur, dentro Vlahovic e Zakaria con Allegri che ora ha una squadra più a sua immagine e somiglianza.

Allegri
Allegri © LaPresse

Una squadra che ora è chiamata alla prova del campo. Si parte già domenica contro il Verona con un obiettivo chiaro: scalare la classifica e agguantare il quarto posto che significherebbe qualificazione in Champions League. Obiettivo fondamentale per programmare il futuro e dal quale dipendono anche le prossime mosse sul mercato estivo di Cherubini. Qualche operazione sarà sicuramente fatta ma sono ancora tanti i dubbi da sciogliere: il pensiero corre a Dybala e al suo rinnovo che non è ancora arrivato, oppure a de Ligt che potrebbe salutare davanti ad una grande offerta. Era destinato all’addio a gennaio anche Arthur: a lungo si è parlato di un possibile trasferimento all’Arsenal ma alla fine non si è fatto più nulla. In estate il brasiliano potrebbe essere nuovamente sul mercato.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, corsa a tre a centrocampo: pronto il colpaccio

Calciomercato Juventus, Arthur al Milan: la proposta

Arthur
Arthur © LaPresse

L’ex Barcellona non sembra essere un calciatore che piace più di tanto ad Allegri, alla ricerca di un altro tipo di centrocampista. Dovesse arrivare il profilo gradito all’allenatore, Arthur potrebbe fare le valigie e lasciare Torino. Destinazione? Il Milan potrebbe essere un club interessato. Con Kessie destinato ad andare via a zero, il brasiliano potrebbe rappresentare il rinforzo giusto per la squadra di Pioli.

Anche per questo da Pastorello, agente del calciatore, potrebbe partire una proposta a Maldini: prendere Arthur dalla Juventus per metterlo nel centrocampo rossonero. Un’idea su cui lavorare nei prossimi mesi, sempre che il brasiliano non sforni una seconda parte di stagione importante e convinca Allegri a ripartire da lui.