Juventus-Torino, Allegri alla vigilia: “Morata non si discute”

Le parole del mister Massimiliano Allegri alla vigilia di Juventus-Torino, derby della Mole in programma venerdì 18 febbraio alle ore 20.45

Dopo il pareggio in extremis di Bergamo, la Juventus si appresta a sfidare il Torino per il 26°turno di Serie A. Gli uomini di Allegri cercano il successo per allungare la striscia di risultati utili consecutivi in Serie A – arrivata a 10 – e rimanere in piena corsa per il quarto posto. Il tecnico toscano è intervenuto nella consueta conferenza stampa alla vigilia del match.

Allegri Vlahovic Juventus Calciomercato
Vlahovic e Dybala ©LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, il big si offre al Real | Si fa senza Mbappé

Una partita che vede la Juve favorita, sia perchè ha perso soltanto uno degli ultimi 31 derby, sia perchè ha dimostrato di essere in forma nelle ultime uscite. Il Torino invece, ha raccolto un punto nelle ultime tre sfide e rischia di finire nella parte destra della classifica. Il mister Allegri non si fida dei granata: “Sarà difficile, loro saranno arrabbiati per le ultime due sconfitte immeritate. Hanno un’anima da Toro e in questo è stato molto capace Juric – prosegue il tecnico della Juve -. Servirà una bella prestazione per prepararci al meglio alla sfida con il Villareal“.

Allegri ‘coccola’ la sua Juve: “Siamo più squadra”

Morata Allegri Juventus
Massimiliano Allegri e Alvaro Morata ©LaPresse

Massimiliano Allegri ha parlato di Alvaro Morata, che, assieme a Dybala, sembra aver giovato dell’arrivo di Vlahovic: “Discutere Morata è una follia. Sta facendo bene, è più sereno e tranquillo. Dobbiamo rimanere concentrati, poi a giugno vedremo”. Il tecnico ha poi elogiato la crescita dei suoi: “Ci conosciamo meglio, siamo più squadra. Sono stati messi da parte gli obiettivi personali”.

Sulla formazione infine, Allegri ha fornito delle indicazioni ai giornalisti in sala stampa: “Bernardeschi non sarà rischiato, Bonucci, Chiellini e Chiesa sono fuori e Danilo è squalificato. Cuadrado gioca a destra”.