Tottenham, Conte sbotta in conferenza: ‘Irrispettoso’

Da Londra a Parigi. Tutto è possibile, la rivoluzione del Psg è in atto. La risposta di Antonio Conte alla domanda su un possibile trasferimento di Fabio Paratici dal Tottenham al Psg

Vigilia di Premier League per il Tottenham di Antonio Conte. Gli Spurs saranno ospiti del Brighton, per un match decisivo nella rincorsa al quarto posto. Il mister leccese non ha gradito una delle domande rivolte durante la conferenza stampa della vigilia, definendola ‘irrispettosa’.

Antonio Conte
Conte ©LaPresse

Antonio Conte e Fabio Paratici sono stati accostati al Psg, in piena rivoluzione dopo l’ennesima eliminazione dalla Champions League. Sia il tecnico Pochettino, che l’attuale direttore sportivo Leonardo, sarebbero infatti destinati a lasciare la capitale francese. Paratici potrebbe dunque sostituire l’ex rossonero, portando con sè anche Antonio Conte. Ipotesi remota ma futuribile, considerando che il contratto del mister salentino termina a giugno 2023.

Sarà dunque inevitabile, per Conte, pensare ad un futuro lontano da Londra, Tottenham permettendo. Assieme all’ex allenatore dell’Inter, c’è una lunga lista di nomi: da Zidane a Allegri e Simeone.

Tottenham, Conte non gradisce la domanda sul possibile trasferimento al Psg di Fabio Paratici

Paratici Conte
Fabio Paratici ©LaPresse

La domanda sull’addio di Paratici non è andata giù ad Antonio Conte, il quale ha invitato il giornalista a porre la domanda al diretto interessato: “Dovete farla a lui, non a me. Non posso parlare di un’altra persona, mi sembra irrispettoso”.

Difficile stabilire se Paratici cambierà di nuovo casa, passando da Londra a Parigi. Saranno decisive le prossime settimane. Intanto, gli Spurs di Conte dovranno riscattare il ko subito dal Manchester United nella trasferta di Brighton.