Chelsea al palo, Allegri gongola: gioiello a Torino con lo scambio

La Juventus è pronta ad anticipare tutti per il colpo che può lasciare a bocca asciutta il Chelsea: via allo scambio

Un flop che, al di là delle dichiarazioni di facciata, fa male e lascia tanta delusione. La Juventus non supera gli ottavi di finale cede il passo al Villarreal, dopo il netto 0-3 incassato all’Allianz Stadium. Il prossimo appuntamento con la Champions League è dunque soltanto rimandato, visto che la squadra di Allegri ha già praticamente blindato il quarto posto e programma con largo anticipo le operazioni di calciomercato per il 2022/23. Come visto, gli arrivi di Zakaria e Vlahovic non possono bastare ed è per questo che il ds Cherubini lavora già senza sosta per puntellare la rosa a disposizione dell’allenatore livornese.

Juventus Rice Rabiot Chelsea
Massimiliano Allegri © LaPresse

In attacco andranno sciolti i dubbi sul destino di Morata e Dybala per fare eventualmente spazio a nuovi colpi di peso. In difesa, invece, occhio ad una piccola grande rivoluzione: de Ligt può tornare a pensare all’addio mentre l’età di Chiellini e Bonucci lancia l’allarme su uno svecchiamento ormai urgente per la difesa juventina. È tuttavia a centrocampo che potrebbero arrivare le maggiori novità, con Arthur e soprattutto Rabiot che possono salutare la Torino bianconera e il prossimo giugno.

Chelsea ko: la Juventus esulta grazie a Rabiot

Juventus Rice Rabiot Chelsea
Adrien Rabiot © LaPresse

Ed è in particolare il francese la pedina che potrebbe fare al caso della ‘Vecchia Signora’, per disegnare un intrigante scambio in Premier League e superare il Chelsea per il colpo. L’idea della dirigenza bianconera sarebbe quella di sacrificare Adrien Rabiot, valutato circa 18 milioni di euro (è in scadenza tra un anno) per regalare ad Allegri un nuovo centrocampista. Occhi ancora su Declan Rice, talento del West Ham che da tempo affolla i pensieri, tra le altre, dei vertici del Chelsea.

La complicata situazione vissuta dal club londinese ed il possibile inserimento dello stesso Rabiot, possono tuttavia lasciare a mani vuote i ‘Blues’, portando l’inglese classe 1999 alla Juventus. In scadenza nel 2024 e con l’opzione per rinnovare per un’ulteriore stagione, Rice, accostato l’estate scorsa anche al Manchester United, ha fino ad ora collezionato con la maglia del West Ham 37 presenze con 4 reti e 4 assist vincenti, tra campionato e coppe.

Rice Juventus
Declan Rice © LaPresse

Numeri che non lasciano indifferente Allegri, pronto a scommettere sul 23enne londinese cresciuto tra le giovanili di Chelsea e West Ham.