Calciomercato Milan, pericolo dalla Premier | Pronta offerta da 15 milioni

Su uno degli obiettivi di mercato del Milan è piombato un ricco club della Premier League: l’affare si complica e non poco

La politica verde del Milan – quella che ha consentito l’arrivo di gente come Rafael Leao, Bennacer, Tomori e Maignan, tanto per citarne solo alcuni – sta dando i suoi frutti. La squadra rossonera è capoclassifica in Serie A, con concrete speranze di vincere uno Scudetto a cui pochi – addetti ai lavori compresi – potevano credere ad inizio stagione. Il lavoro del direttore dell’area tecnica Paolo Maldini è stato, in questo senso, straordinario. Basti pensare a come si sono moltiplicate le valutazioni di mercato di molti giocatori giovani arrivati sotto la sua gestione.

Paolo Maldini pensieroso
Paolo Maldini © LaPresse

Considerando che tale modus operandi, oltre che pagare dividendi altissimi sul terreno di gioco, ha anche rivitalizzato le casse rossonere, perchè fermarsi? Uno degli obiettivi del Milan del prossimo anno risponde perfettamente all’identikit richiesto: giovane, ambizioso, con ampi margini di crescita e non troppo costoso. Già, forse poco costoso lo era fino all’arrivo, sulla scena, di un ricchissimo club di Premier League che ha messo gli occhi sul talento.

Calciomercato Milan, il Newcastle piomba su Hickey: pronta l’offerta

Aaron Hickey esultanza
Aaron Hickey © LaPresse

Come riportato dal portale spagnolo esperto di mercato ‘Fichajes.net’, il ricchissimo Newcastle, scongiurato il rischio retrocessione anche grazie alla mirata campagna acquisti fatta a gennaio, starebbe pensando a costruire un team proiettato al futuro ma già in grado di dare fastidio alle storiche big. Un po’ lo stesso progetto del Milan, che forse dalla sua aveva, più dei Magpies, un blasone acquisito da decenni. Ma molta meno liquidità. Ecco che allora il profilo di Aaron Hickey stuzzica non poco la rinnovata presidenza inglese.

Il giovane esterno del Bologna, classe 2002, è in crescita esponenziale. Messo da tempo nel mirino dei rossoneri, lo scozzese potrebbe essere sensibile alle lusinghe del campionato inglese: una sorta di sogno per tutti i giocatori di formazione calcistica anglosassone. Se a questo aggiungiamo che i bianconeri sarebbero disposti a mettere sul piatto – continua il portale – una cifra compresa tra i 15 e i 20 milioni, ecco che la trappola è pronta. Il Milan non può permettersi pericolose aste. E soprattutto non aveva e non ha in programma di arrivare ad una cifra simile.