Roma-Salernitana, Mourinho non ci crede: “Ci sono due campionati”

Dopo la sofferta vittoria contro la Salernitana, il tecnico giallorosso ha parlato della corsa Champions e delle possibilità giallorosse

Atteso da un giovedì di fuoco – il prossimo – contro il Bodo/Glimt in Conference League, José Mourinho ha incassato con soddisfazione ma anche con tanta sofferenza un’altra vittoria della sua squadra. Arrivata – come spesso accaduto quest’anno – nei minuti finali del match.

Chris Smalling esultanza
Chris Smalling © LaPresse

Intervenuto ai microfoni di DAZN nell’immediato post-gara contro la compagine campana, lo Special One non ha parlato solo della partita appena conclusa. Ma anche degli obiettivi a breve termine per il finale di stagione. Ecco le sue parole.

Le parole di Mourinho dopo Roma-Salernitana

Jose Mourinho protesta
Jose Mourinho © LaPresse

Alla Champions non ci credo perchè la Juve è al 4° posto ed è troppo forte per lasciare perdere questa distanza. È un grande campionato tra il 5° e l’8° posto, ci siamo noi e l’Atalanta. Poi qualcuno pensava che dopo il derby la Lazio sentisse troppo quella sconfitta ma ha fatto due vittorie di fila, anche se con fortuna con le decisioni arbitrali. La Fiorentina è fantastica, grande vittoria a Napoli. C’è un campionato tra il 1° e il 4° posto, e un altro tra 5° e 8° posto“, ha esordito.

Sulla gara contro la Salernitana, Mourinho ha dichiarato: “Squadra stanca, non è facile giocare giovedì e domenica. Abbiamo cambiato la partita con gente fresca, poi nel secondo tempo ho fatto cambi che hanno dato energia. La Salernitana ha dato tutto quello che aveva e non aveva con grande onore e voglia. Per loro è anche difficile sostenere l’intensità difensiva per 90′. Alla fine penso che meritiamo, perché siamo la squadra che anche non giocando bene ha voluto veramente vincere la partita fino alla fine. Loro hanno creato una partita difficile per noi. Sulle parole alla fine loro hanno ragione, e quindi come responsabile della panchina mi scuso per qualche parola non troppo bella che è uscita“, ha concluso.