La Juventus riabbraccia Del Piero: rivoluzione dietro l’angolo

Il pari allo scadere contro il Bologna davanti al grande ex capitano: la clamorosa suggestione per il futuro della Juventus

Non è stata una serata da ricordare quella che la Juventus, ieri, ha vissuto in casa per il match con il Bologna. Solo una doppia espulsione nei minuti finale e la rete al photofinish firmata da Vlahovic ha salvato la squadra di Allegri da una bruttissima figura. La stagione della Juventus, è sotto gli occhi di tutti, ha deluso ogni aspettativa: adesso anche il quarto posto può tornare in serio rischio, con Roma e Fiorentina pronte ad andare all’assalto dell’ultima posizione valida per l’ingresso alla prossima Champions League. Serve un cambiamento e non è detto che il prossimo giugno non riveli una vera e propria rivoluzione per la società torinese.

Del Piero Juventus Lapo Elkann
Alessandro Del Piero © LaPresse

Dalla rosa che vedrà non pochi cambiamenti tra entrate ed uscite, alle valutazioni sullo stesso Allegri. Attenzione, però. Perchè lo scenario societario per l’anno prossimo può davvero lasciare a bocca aperta, portando ad un cambio di pelle in casa Juventus. Alex Del Piero era ieri all’Allianz Stadium per assistere al match contro gli uomini di Mihajlovic, tra cori ed attestati da parte della tifoseria bianconera. Un capitano mai dimenticato e che, dopo il controverso addio ai colori bianconeri dai quali si è separato al termine della carriera da calciatore, potrebbe essere protagonista di un inatteso ritorno.

Juventus-Del Piero, aria di ritorno: non sarà il solo

Del Piero Juventus Lapo Elkann
Alessandro Del Piero © LaPresse

È ‘La Stampa’ a lanciare la suggestione, con i tifosi bianconeri che già sognerebbero il ritorno di ‘Pinturicchio’, stavolta in dirigenza. E la Juventus potrebbe davvero valutare un riassetto ai piani alti del club, a partire dalla presidenza, non poco discussa negli ultimi mesi, di Andrea Agnelli. Il nuovo presidente della Juventus potrebbe essere Lapo Elkann.  E Del Piero? Lo storico 10 bianconero prenderebbe il posto di Pavel Nedved, attuale vice presidente e braccio destro di Andrea Agnelli.

Uno cambio drastico, per rilanciare il progetto juventino che vive una fase di stallo preoccupante. Il nome di Del Piero è ventilato molte volte nel corso degli anni ma, adesso, potrebbe davvero concretizzarsi il suo secondo approdo alla Juventus. E la presenza ieri allo Stadium è solo il primo indizio, di un amore mai tramontato tra i tifosi juventini e lo storico capitano.

Del Piero Juventus Lapo Elkann
Lapo Elkann © LaPresse

In attesa di scendere in campo per la semifinale di ritorno di Coppa Italia contro la Fiorentina, le voci su una possibile rivoluzione dirigenziale a giugno prende corpo in casa Juventus.