Il bomber dice addio all’Inter: colpo da 15 milioni

L’arrivo di Romelu Lukaku – e quello, ancora possibile, di Paulo Dybala – chiude le porte al giovane attaccante: c’è l’Atalanta per lui

Il mercato dell’Inter, iniziato col botto a partire dal colpo Henrikh Mkhitaryan, tra l’altro ufficializzato solo oggi, e proseguito con le felici trattative per Raoul Bellanova e Kristjan Asllani, si è arricchito poi del maxi colpo Lukaku, tornato per rendere ancor più devastante il già ottimo attacco nerazzurro. Ma non finisce qui, per citare uno storico conduttore televisivo italiano.

Andrea Pinamonti in azione
Andrea Pinamonti © LaPresse

A breve la società nerazzurr potrebbe annunciare addirittura Paulo Dybala, per un reparto offensivo che a quel punto non avrebbe nulla da invidiare alle big d’Europa. Ovvio che però, sia per questioni di bilancio, che di sovraffollamento in attacco, qualcuno dovrà partire. Marotta ha già sostanzialmente messo sulla lista dei partenti il ‘Tucu’ Correa, seguito con interesse dal Napoli. La questione Alexis Sanchez poi, è sempre viva: difficile trovare qualcuno disposto a pagare il ricchissiamo ingaggio del cileno. Ecco allora spuntare un’altra possibilità: fare cassa cedendo un giovane di ottime speranze che sarebbe stato chiuso nelle rotazioni di mister Inzaghi.

Atalanta-Pinamonti, è quasi fatta: affare da 15 milioni

Gian Piero Gasperini
Gian Piero Gasperini © LaPresse

Il prescelto è Andrea Pinamonti, protagonista di un’ottima stagione in prestito all’Empoli, con cui ha realizzato la bellezza di 13 gol nel massimo campionato. Il classe ’99, valutato 15 milioni dalla società meneghina, sembra finalmente pronto per affermarsi anche in una realtà come quella atalantina, certamente più ambiziosa di quella empolese. Gasperini ha già dato il gradimento all’operazione, che potrebbe chiudersi alla cifra concordata tra le parti e congruente al valore del ragazzo.

Con questo colpo l’Atalanta rilancerebbe le sue ambizioni di vertice, anche consierando il recente annuncio dell’Ad del club Luca Percassi sulla permanenza a Bergamo di Merih Demiral, appena riscattato dalla Juve. Con Pinamonti la società orobica si cautelerebbe anche in caso di addio di uno tra Zapata e Muriel. Il cui futuro appare ora più che mai incerto.