Ronaldo al Napoli, non è finita: formula a sorpresa

Non è ancora detta l’ultima parola per quello che sarebbe il trasferimento più clamoroso di tutta l’estate: Ronado al Napoli ancora si può

Il calciomercato non dorme mai. E non smette mai di stupire. C0me in un grande film thriller in cui ci sono colpi di scena fino all’ultimo, così la finestra trasferimenti è sempre pronta a regalare sorprese. Anche su trattative che sembravano morte e sepolte nonostante il grande impegno per arrivare alla fumata bianca. Il possibile affare Cristiano Ronaldo-Napoli si ascrive certamente a questa categoria: non è finita qui, sostengono in Spagna.

Cristiano Ronaldo applaude
Cristiano Ronaldo © LaPresse

Il noto quotidiano ‘Marca’ è convinto: il portoghese sta sparando l’ultima pallottola, che tradotto significa offrirsi in prestito al Napoli. Tramontata defintivamente l’idea di un maxi-scambio che avrebbe visto Victor Osimhen approdare all’Old Trafford, il cinque volte Pallone d’Oro tenta la via partenopea inmodo ‘indipendente’. Il giocatore vorrebbe trasferirsi all’ombra del Vesuvio a titolo temporaneo, per poi fare ritorno a Manchester alla fine di questa stagione.

Ronaldo al Napoli, Mendes al lavoro

Cristiano Ronaldo sorridente
Cristiano Ronaldo © LaPresse

L’indiscrezione, lanciata dalla Spagna, è stata poi alimentata da ulteriori dettagli ripresi anche dal ‘Corriere dello Sport’. Jorge Mendes, il potente agente amico personale di CR7, sarebbe già al lavoro per definire l’operazione (quasi) impossibile. Dopo aver speso 100 milioni per il cartellino del brasiliano Antony dall’Ajax, il pur ricco United deve fare i conti col bilancio. L’affare potrebbe concretizzarsi con la formula del prestito secco e ovviamente con ingaggio pagato quasi interamente dallo stesso Manchester, che riaccoglierebbe poi il giocatore per l’ultimo anno di contratto.

Dopo una sola presenza nelle prime 4 gare della stagione, il fenomeno portoghese è sempre a caccia di una sistemazione stimolante per la fine della sua straordinaria carriera. Per ora non filtrano risposte dall’ambiente partenopeo su un possibile interesse per un approdo che, in fin dei conti, costerebbe ben poco alla società azzurra. Il grosso, anzi forse la totalità, dell’ingaggio, sarebbe a carico della proprietà americana del Manchester. Sarà questo l’ultimo ‘botto’ di un mercato irripetibile?