Bologna in crisi, insulti choc a Mihajlovic

Duro sfogo di Viktorija Mihajlovic, figlia di Sinisa: il tecnico del Bologna insultato dopo gli ultimi risultati

Partenza in salita del Bologna in campionati: la formazione felsinea ha conquistato due punti nelle prime quattro partite ed il tecnico Sinisa Mihajlovic è finito nel mirino di pesanti critiche ed insulti.

Sinisa Mihajlovic © LaPresse

È stata Viktoria Mihajlovic, figlia del tecnico rossoblu, a segnalare l’accaduto con un duro sfogo pubblicato via Instagram. “Non scrivo mai queste cose sui social, non ho mai perso tempo con persone che si nascondono dietro ad una tastiera per sfogare tutta la loro frustrazione” ha esordito la figlia dell’allenatore, spiegano: “Quando il limite viene raggiunto ed addirittura oltrepassato qualcosa va detto, non trovo giusto mischiare il lavoro e la vita privata”.

Poi lo sfogo: “Volete insultare mio padre dal punto di vista lavorativo? Siete liberissimi di farlo, ci mancherebbe. Ma quando poi si tratta di famiglia, di salute e di tante altre cose vergognose che ho letto, no, non lo accetto più” ha aggiunto Viktorija Mihajlovic, segnalando – dunque – insulti al padre per gli scarsi risultati del Bologna.

Sinisa Mihajlovic © LaPresse

Bologna in crisi, insulti social a Mihajlovic

Il Bologna, nelle prime quattro giornate di campionato, ha pareggiato con Verona e Salernitana, perdendo invece le partite con Lazio e Milan. Un avvio sottotono da parte della squadra felsinea, ma che certamente non giustifica gli attacchi alla persona.

Quello che scrivete è raccapricciante” prosegue lo sfogo di Viktorija Mihajlovic, la quale ha concluso: “Ricordatevi che stiamo parlando di un uomo, di un padre. Ricordatevi che ci sono di mezzo ragazzi che potrebbero leggere quello che scrivete e rimanerne colpiti. Mi vergogno per voi”.