La Lazio corre in Europa: 4-2 al Feyenoord e subito in testa al girone

Vittoria perentoria della Lazio sul Feyenoord. Biancocelesti in testa al girone F di Europa League

Successo netto della Lazio che all’Olimpico si impone sul Feyenoord senza problemi. Partenza sprint dei biancocelesti in Europa League.

Lazio-Feyenoord ©LaPresse

Alla Lazio bastano appena cinque minuti per sbloccare il risultato: lo fa con Luis Alberto che, servito in verticale da Vecino, si infila nella retroguardia olandese battendo Bijlow da due passi. Passano dieci minuti e la squadra di Sarri raddoppia al termine di un contropiede gestito magistralmente: Felipe Anderson si libera di Hartman e calcia dai sedici metri, trovando la rete del momentaneo 2-0.

Alla mezz’ora ecco il tris: in gol Vecino, bravo a battere Bijlow da pochi passi su cross di Zaccagni. È lo stesso Vecino a calare il poker al 20’ della ripresa: l’ex Inter viene servito da Luis Alberto e col destro infila ancora la sfera in porta. C’è tempo anche per il gol della bandiera ospite: a realizzarlo è Gimenez su calcio di rigore al 69’ di gioco. L’attaccante classe 2001 trova anche la rete del 4-2 nel finale.

Lazio-Feyenoord ©LaPresse

Lazio-Feyenoord 4-2: tabellino e classifica

LAZIO-FEYENOORD 4-2
4’ Luis Alberto, 15, Felipe Anderson, 28’ e 63’ Vecino, 69’ rig. e 88′ Gimenez.

La classifica del gruppo F: Lazio 3, Sturm Graz 3, Midtjylland 0, Feyenoord 0.