Sampdoria ancora ko, arriva la decisione su Giampaolo

Continua la crisi della Sampdoria: confermata la fiducia a Marco Giampaolo dopo il ko nel derby con lo Spezia

Nonostante la sconfitta in rimonta contro lo Spezia, la Sampdoria rinnova la fiducia a Marco Giampaolo che sarà in panchina alla ripresa del campionato contro il Monza.

Marco Giampaolo © LaPresse

Niente esonero in vista per la Sampdoria, penultima con 2 punti in classifica dopo le prime sette giornate del campionato di Serie A. Nonostante il ko nel derby di La Spezia, il club ha deciso di confermare la fiducia a Marco Giampaolo.

A spiegarlo è stato il responsabile dell’area tecnica blucerchiato Carlo Osti, intervenuto ai microfoni di Sky Sport a margine della sfida del ‘Picco’, ribadendo che per la partita col Monza “in panchina ci sarà sicuramente ancora Marco Giampaolo”. L’assenza in panchina del tecnico potrebbe essere legato solo alla squalifica “ma vedremo se gli sconteranno una giornata”.

Carlo Osti © LaPresse

Sampdoria in crisi, Osti conferma Giampaolo

Nel corso dell’intervento post partita, il direttore Carlo Osti ha spiegato anche i motivi della scelta del club di confermare Giampaolo: “I numeri sono impietosi, ma oggi consideriamo anche la prestazione offerta”. Dunque, il dirigente blucerchiato ha sottolineato che la compagine ligure “ha creato diverse chance contro una buona squadra come lo Spezia. Certo, non si può subire gol dopo così pochi secondi, ma queste cose le valuteremo”. Infine, Giampaolo ha annunciato che nelle prossime ore “ci sarà un confronto tra società, giocatori e allenatore, faremo le valutazioni del caso”.

Il rendimento della Sampdoria può essere legato a diversi fattori: “Vedremo come arriveremo a gennaio – ha proseguito Osti – e quali saranno gli scenari sotto l’aspetto societario. Winks? Finora ha giocato poco, speriamo di vederlo all’opera dopo questa sosta”. Osti, però non si nasconde: “La squadra ha delle carenze, ma la partita di stasera va interpretata diversamente. La squadra si è impegnata al massimo, il risultato brucia, ma andremo avanti”.