Lukaku stop, Inzaghi trema: a rischio anche il Barcellona

Solo lavoro differenziato per Big Rom a tre giorni dalla sfida con la Roma: forti dubbi anche per la gara di Champions contro il Barcellona

Fino a qualche giorno fa – anzi, fino alla serata di lunedì – c’era grande fiducia, ad Appiano Gentile, sul recupero di Romelu Lukaku per la gara di campionato contro la Roma, in programma sabato prossimo a San Siro. L’attaccante, fermo ormai da un mese, sembrava sulla via del totale recupero, ma le ultime notizie provenienti dalla Pinetina hanno gelato lo staff tecnico nerazzurro.

Romelu Lukaku sofferente
Romelu Lukaku © LaPresse

Secondo quanto riportato nel pomeriggio odierno da La Gazzetta dello Sport e da ambienti vicini al club meneghino, il rientro in campionato per il match contro i giallorossi è praticamente ormai da escludere. Big Rom anche oggi ha svolto solo lavoro differenziato, senza partecipare alle sessioni di gruppo dirette dal tecnico Inzaghi. Il quale, a questo punto, teme anche di non poterlo schierare per la decisiva gara di Champions contro il Barcellona, in programma martedì 4 ottobre.

Lukaku, anche il Barcellona è a forte rischio

Romelu Lukaku in azione
Romelu Lukaku © LaPresse

Il problema muscolare alla coscia sinistra, precisamente un distrazione dei flessori, non si è evidentemente ancora riassorbito. La possente muscolatura del belga va trattata con cautela, per evitare delle ricadute che sarebbero deleterie. In quest’ottica, appunto, è probabile che lo staff medico consigli ad Inzaghi di non schierare Lukaku nemmeno nella gara di Champions, dove oltretutto servirà essere al 100% contro l’ottima organizzazione difensiva della formazione blaugrana.

Spazio dunque alla coppia Lautaro-Dzeko anche contro la Roma e, con tutta probabilità, anche nella gara europea. Una tegola non da poco per l’allenatore piacentino, che proprio dal suo bomber aveva in mente di costruire la risalita, in termini di gioco e risultati.