Bonucci se ne va: l’erede arriva dalla rivale

La Juventus ha in mente numerosi cambiamenti alla rosa di Allegri: a fine stagione potrebbe dire addio anche Bonucci

Una delle stagioni più difficili, e deludenti, della storia recente di casa bianconera. La Juventus è uscita con le osse rotte dal match in Israele, perso 2-0, contro il Maccabi Haifa. La qualificazione agli ottavi di Champions League è ancora possibile ma, per quanto visto in campo, la fiducia dei tifosi comincia a scemare.

Bonucci Ibanez
Leonardo Bonucci © LaPresse

Ecco perché ai piani alti stanno già lavorando alle operazioni che rivoluzioneranno lo scacchiere in mano ad Allegri o chi, eventualmente, siederà sulla panchina della Juventus dall’estate 2023. E tra i candidati a lasciare vi sarebbe anche un indiscusso leader bianconero, tra i più attaccati e criticati nelle ultime settimane: Leonardo Bonucci.

Bonucci se ne va: l’erede arriva dalla Capitale

Bonucci Ibanez
Josè Mourinho © LaPresse

Il centrale di Viterbo compirà 36 anni il prossimo maggio e, con il contratto in scadenza nel 2024, la partenza al termine dell’attuale stagione calcistica pare decisamente probabile. Il difensore romano potrebbe dunque sbarcare in MLS: non è escluso che dopo Bernardeschi e Insigne, un altro italiano possa finire, magari, proprio a Toronto. Ma chi al suo posto? Diversi i nomi al vaglio di Cherubini: il direttore sportivo potrebbe pescare in Serie A portando a Torino un grande colpo per rinforzare, subito, la retroguardia della Juventus.

Ed il nome giusto può essere quello di Roger Ibanez che, con la Roma, è diventato un centrale di assoluto affidamento. 23 anni, nato a Canela, in Brasile l’ex Fluminense e Atalanta piace tantissimo ai bianconeri (lo hanno cercato già lo scorso gennaio) e vorrebbero affiancarlo al connazionale Bremer. Il contratto con la società giallorossa scadrà, tuttavia, il 30 giugno 2025: Ibanez potrebbe muoversi solo in caso di una grande offerta. Si parla di 30-35 milioni di euro per convincere la Roma a, eventualmente, trattare la cessione del talento classe 1998.

Bonucci Ibanez
Roger Ibanez © LaPresse

Tra campionato ed Europa League, Ibanez ha collezionato 12 presenze agli ordini di Mourinho con 1 rete contro il Monza.