Juventus, nuova penalizzazione: “Fuori dalla Champions”

Le parole drastiche di un ex procuratore FIGC scuotono l’ambiente bianconero. Ecco cosa sta per succedere alla Juventus

Nel lungo e accidentato percorso che la Juventus dovrà affrontare sul fronte giudiziario-sportivo, alla luce della decisione del Collegio di Garanzia del CONI di rinviare la formulazione di una nuova sanzione alla Corte d’Appello Federale per la vicenda delle cosiddette plusvalenze fittizie, il club bianconero ha avuto restituiti, almeno per il momento, i 15 punti in classifica che le erano stati tolti dai giudici di secondo grado. Ma a quanto pare le chance che i bianconeri possano conservarli anche oltre il termine del campionato non sono molte.

Champions a rischio per la Juve
La Juve potrebbe comunque non andare in Champions (LaPresse) – Calciomercatonews.com

L’esito del nuovo processo sulla questione plusvalenze è legato in gran parte alle motivazioni che il Collegio del CONI produrrà a conforto della decisione presa. Ma c’è un indizio su tutti che non lascia dormire sonni tranquilli la dirigenza bianconera, vale a dire la conferma delle inibizioni del precedente management composto da Andrea Agnelli, Paratici, Cherubini e Arrivabene. Per questo da più parti si continua a sostenere che non è affatto da escludere una conferma da parte della Corte d’Appello Federale della penalizzazione inflitta precedentemente.

Juventus, nuova penalizzazione: “Fuori dalla Champions”. I tifosi tremano

Anche tra gli ex addetti ai lavori o tra esperti di diritto sportivo c’è una maggioranza che considera certa l’inflizione di una nuova e non meno grave penalizzazione. Come ad esempio un ex procuratore aggiunto della Federazione Gioco Calcio che intervenuto in diretta sulle frequenze di Radio Punto Nuovo, nel corso del programma ‘Punto Nuovo Sport Show’, ha gettato una secchiata di acqua gelata sulle speranze dei tifosi della Vecchia Signora preannunciando di fatto l’esclusione dei bianconeri dalla Champions in vista della prossima stagione.

Juve fuori dall'Europa
La Juventus non andrà in Champions (LaPresse) -Calciomercatonews.com

Il dottor Marco Di Lello, ex procuratore aggiunto della FIGC, è stato molto netto ed esplicito nel descrivere gli scenari futuri. “Quella del Collegio di Garanzia dello Sport del CONI è stata una decisione di natura esclusivamente tecnica e formale, non sostanziale. Anzi, la conferma delle inibizioni dei massimi dirigenti bianconeri dimostra come l’intero impianto accusatorio formulato dalla Procura Federale abbia tenuto alla perfezione. Il Collegio ha solo stabilito che gli inquirenti federali  debbano ampliare e articolare meglio le loro motivazioni“.

Se così fosse per la Juventus non vi sarebbe scampo sia nel nuovo processo per le plusvalenze fittizie che per quello legato al filone della cosiddetta ‘manovra stipendi‘. E da parte dell’erx procuratore Di Lello arriva una conferma in proposito: “I bianconeri saranno penalizzati in modo tale che non possano andare in Champions nella prossima stagione“.