Fiorentina, che riflessi il portiere Neto: merito del gioco Call of Duty

FIORENTINA NETO – Il portiere brasiliano della Fiorentina, Neto, sta sorprendendo tutti e piano piano sta riconquistando la fiducia del tecnico Montella. La gara di Coppa Italia contro l’Udinese è stata l’occasione giusta per mettersi in mostra e oggi giocherà la sua quinta partita stagionale da titolare. Ma il segreto della sua bravura – ha svelato la ‘Gazzetta dello Sport’ – è un videgioco,  “Call of Duty”, che gli ha fatto perdere qualche ora di sonno ma in compenso migliorato l’istinto felino tra i pali.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com