Calciomercato Milan, ultimatum a Mihajlovic: in caso di esonero pronto Lippi

©Getty Images
©Getty Images

La vittoria in Tim Cup per 2-0 contro la Sampdoria non è bastata a Sinisa Mihajlovic per uscire dall’occhio del ciclone. Stando a quanto riportato da Sportmediaset la gara di domani sul campo del Frosinone sarà un vero e proprio ultimatum per il serbo che, in caso di mancata vittoria, potrebbe essere esonerato. Un vero e proprio colpo di scena in casa milanista, un fulmine a ciel sereno dopo le ultime dichiarazioni apparentemente rassicuranti, che fa salire la tensione per la sfida del Matusa.

LIPPI FINO A GIUGNO? – In caso di esonero chi prenderà il posto di Mihajlovic sulla panchina del Milan? In un primo momento il nome più accreditato era quello di Brocchi ma la dirigenza ha cambiato idea, onde evitare di bruciare un altro tecnico alle prime armi come accaduto con Seedorf e Inzaghi. L’alternativa si chiamava Prandelli ma l’ex Ct della Nazionale non ha mai avuto feeling con alcuni giocatori della rosa rossonera. Ecco spuntare quindi l’ipotesi Marcello Lippi con sei mesi di contratto fino a giugno e la possibilità di diventare direttore tecnico da luglio per lasciare spazio ad Antonio Conte, il grande sogno del club meneghino. Chelsea permettendo.
Segui @Fede0fede – www.calciomercatonews.com