Home Archivio articoli Calciomercato Milan, allarme centrocampo: le soluzioni e i possibili colpi

Calciomercato Milan, allarme centrocampo: le soluzioni e i possibili colpi

CONDIVIDI
Calciomercato Milan Fabregas
Cesc Fabregas (Getty Images)

Con Biglia e Bonaventura out per diversi mesi Gattuso dovrà risolvere i problemi a centrocampo con gli elementi in rosa. A gennaio il Milan si ributterà sul mercato: Paredes e Fabregas i profili seguiti

Il centrocampo del Milan è sempre più in emergenza. Dopo l’infortunio di Biglia al polpaccio, che lo terrà fuori almeno fino a febbraio, Gattuso dovrà fare a meno anche di Bonaventura per quasi tutta la stagione. Il centrocampista ha deciso di operarsi per risolvere il problema alla cartilagine del ginocchio e non rientrerà prima di 4-5 mesi. Ecco dunque che i rossoneri dovranno cercare soluzioni interne fino alla prossima sessione di calciomercato di gennaio, evitando di perdere punti preziosi in campionato, dove occupano attualmente il quinto posto con 21 punti.

Fortunatamente gli stop dei due perni di centrocampo coincidono con il buon momento di Bakayoko, le cui prestazione sono in netto miglioramento dopo un primo periodo di adattamento. Il tecnico calabrese inoltre potrà fare affidamento anche su altri elementi presenti in rosa: Andrea Bertolacci e Riccardo Montolivo. L’ex Genoa e Roma ha ottenuto finora solo 3 presenze. Le sue qualità tecniche, unite a ottimi tempi di inserimento, potranno divenire assai utili per la squadra. Discorso leggermente diverso per l’ex Fiorentina, rimasto ancora a secco di minuti in questa stagione e fuori dagli schemi del proprio allenatore. Il mediano ha una grande voglia di tornare a sentire la fiducia sulle sue spalle ed è attualmente l’unico elemento a disposizione in grado di dettare con discreto ritmo tempi di gioco. Leggi qui tutti gli aggiornamenti sul Milan.

Calciomercato Milan, centrocampo in rosso: le soluzioni e i profili per gennaio

Paredes Milan
Paredes (Getty Images)

A gennaio è molto probabile che il club intervenga sul mercato per rimpiazzare i lungodegenti Biglia e Bonaventura con innesti di qualità. Tra i possibili elementi ci sono sicuramente Cesc Fabregas e Leandro Paredes, entrambi finiti in passato sul taccuino del club milanese. Il centrocampista del Chelsea è al momento una seconda scelta di Sarri, avendo disputato solamente 493’ in 9 apparizioni. Avendo 31 anni e un contratto in scadenza nel 2019 potrebbe essere l’elemento giusto per garantire esperienza e qualità nel centrocampo rossonero. L’unico problema risulterebbe essere l’ingaggio monstre attualmente percepito di oltre 9 milioni di euro.

Decisamente meno problematico risulta essere il profilo di Leandro Paredes. L’argentino, già vicino al Milan in estate, ha salutato la Roma in direzione Zenit il 1 luglio 2017 per 23 milioni di euro più 4 milioni di bonus. Attualmente è al centro del progetto del tecnico Semak ma l’impressione è che il 24enne sia pronto e voglioso di tornare a giocare in Italia, dove ritroverebbe tanti compagni e amici, oltre che un clima decisamente più vicino a quello della sua Argentina. Con una buona offerta e con l’ok del giocatore, il Milan non avrebbe molti problemi a concludere la trattativa, regalando un ottimo profilo a Gattuso.