Home Ultim'ora Calciomercato Roma, la Champions nel futuro di 3 giallorossi: la situazione

Calciomercato Roma, la Champions nel futuro di 3 giallorossi: la situazione

CONDIVIDI

Calciomercato Roma, la Champions nel futuro di 3 giallorossi: la situazione

Schick Calciomercato
Schick (Getty Images)

La Roma si prepara ad affrontare domani il Viktoria Plzen in Champions League. La partita sarà importante per il futuro di alcuni giallorossi

Domani sera alle 18:55 la Roma di Eusebio Di Francesco scenderà in campo in Champions League contro il VIktoria Plzen forte della qualificazione già ottenuta nel girone. Ci sarà dunque la possibilità di vedere sul terreno di gioco alcuni elementi rimasti più in ombra o che comunque hanno fornito prestazioni al di sotto della sufficienza finora. Tra questi ci sono Coric, Karsdorp e Schick.

Entrambi potrebbero salutare, per motivi diversi, la Capitale nella finestra invernale di calciomercato. Il giovane croato quasi sicuramente andrà via in prestito per trovare spazio con maggiore continuità e per farsi le ossa in una dimensione più adatta a lui. Il terzino olandese invece potrebbe essere ceduto in prestito per ritrovare fiducia e ritmo partita dopo due stagioni sfortunate in giallorosso a causa dei numerosi infortuni.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

Calciomercato Roma, Schick, Karsdorp e Coric si giocano il futuro in Champions

Non solo Karsdorp e Coric. Anche il futuro di Schick rappresenta un interrogativo importante. L’attaccante ceco sta giocando molto in questa stagione, complici i problemi fisici di Dzeko. Nonostante tutto, il suo rendimento non sembra risetirne in positivo, viste le recenti prestazioni ben al di sotto della sufficienza.

Un eventuale prestito a gennaio permetterebbe all’ex Sampdoria di ritrovare fiducia nei suoi mezzi in un contesto decisamente più tranquillo rispetto all’esigente piazza romana. La partita di domani sera dunque potrebbe essere un indicatore di direzione importante per la dirigenza giallorossa per decidere il da farsi in vista di gennaio.