Home News Sport e integratori alimentari: gli elementi naturali che migliorano l’attività fisica

Sport e integratori alimentari: gli elementi naturali che migliorano l’attività fisica

CONDIVIDI

Gli integratori alimentari possono essere veramente molto importanti per chi pratica attività fisica. Tuttavia, non posso essere assunti da tutti e soprattutto non in maniera smodata. C’è sempre bisogno, infatti, di consultare il medico prima di prendere qualsiasi iniziativa in questo senso. Diverse persone, invece, assumono integratori anche senza sapere dei loro effetti. Se possono essere dunque, buoni oppure no, per la propria salute. Ad esempio, gli integratori alimentari possono essere importanti quando non si riesce a mangiare una quantità di cibi nutrienti. Attenzione, però, questi non possono sostituire l’alimentazione. Sul sito di cucina checucino.it si possono trovare le diete adatte a tutti gli stili di vita e quindi anche a chi pratica attività sportiva in maniera abituale.

In natura, troviamo diversi elementi che possono aiutarci in termini di forma atletica. Sappiamo benissimo che vitamine e sali minerali possono essere utili per le energie da assumere per chi pratica sport agonistico. Ma ci sono anche diversi altri elementi in natura che possono aiutare gli sportivi durante la loro attività fisica.

Gli integratori sono molto ricercati da chi pratica sport, sin dall’origine dei tempi. Già gli antichi greci e i romani erano alla continua ricerca di alimenti che favorissero il proprio rendimento in termini di attività fisica. Ricordiamo, infatti, che nell’antica Grecia, per esempio, si faceva ricorso a funghi allucinogeni e piante medicinali. Oppure, addirittura, in alcuni casi, gli sportivi mangiavano testicoli di cane. E’ facile comprendere, dunque, che coloro che praticano sport cercano costantemente il miglioramento delle proprie prestazioni. Soprattutto a livello agonistico, molti campioni si sentono quasi costretti ad integrare la propria alimentazione per rendere di più. Attualmente, tuttavia, sono veramente pochi gli integratori che possono agire abbastanza efficacemente sul metabolismo dell’uomo migliorandone in maniera importante il rendimento in termini di attività fisica.

Integratori alimentari: creatina e riboso tra i più usati dagli sportivi

Gli sportivi hanno bisogno di energie. Energie che possiamo trovare anche nell’alimentazione di tutti i giorni. La creatina, infatti, è un semplice componente della nostra dieta giornaliera. Infatti, la troviamo nella carne, nel pesce e nella maggior parte degli alimenti contenenti muscoli animali. Diversi studi, hanno osservato che la creatina migliora la capacità di recuperare tra eventi di sforzo intenso ripetuti. Migliora, inoltre, la prestazione degli sprint della corsa, del nuoto e del ciclismo. Quando si assume creatina, in genere, si dovrebbe fare a meno della caffeina che può ostacolare gli effetti positivi di questa sostanza.

Il riboso è invece un elemento sintetizzato dal nostro organismo, perché nella nostra dieta è poco presente. Lo troviamo, infatti, soltanto nella frutta matura. Questo zucchero a 5 atomi di carbonio è necessario come substrato per la resintesi di ATP. Può essere utile nell’esercizio veloce e ad alta intensità. Tuttavia, non tutti i ricercatori sono d’accordo sugli effetti benefici del riboso. Gli studi sono abbastanza limitati e controversi. Pertanto, bisognerebbe aspettare qualche notizia più precisa prima di procedere con l’assunzione di questo elemento.

Tra gli elementi da usare come integratori, inoltre, possiamo trovare anche la caffeina che adesso non rientra più tra le sostanze proibite dal CIO. Gli sportivi bevono a volte più di due tazze di caffè americano per aiutarsi con l’attività fisica. Infatti, questo alimento può aumentare la resistenza durante l’esercizio fisico in modalità moderata.