Home Ultim'ora Calciomercato Milan, da Godin a Fabregas: tutte le trattative per gennaio

Calciomercato Milan, da Godin a Fabregas: tutte le trattative per gennaio

CONDIVIDI

Calciomercato Milan, da Godin a Fabregas: tutte le trattative per gennaio

Fabregas Milan
Fabregas (Getty Images)

Il Milan dovrà compiere alcune operazioni nel mercato invernale. Sono molti i nomi che orbitano attorno al club rossonero

Complici i numerosi infortuni occorsi in questa stagione, il Milan di Gattuso dovrà giocoforza attivarsi nella sessione di mercato di gennaio per acquistare nuovi elementi in grado di dare il proprio contributo alla squadra. Oltre a Paquetá, già virtualmente rossonero, sono molti i nomi che sono accostati al club milanese.

Per la difesa uno degli obiettivi principali è il capitano dell’Atletico Madrid, Diego Godin. Il contratto del centrale difensivo scadrà il prossimo giugno, momento in cui potrà cambiare squadra a parametro zero. Per anticipare la concorrenza i rossoneri sarebbero disposti a pagare un piccolo corrispettivo all’Atletico già a gennaio. L’operazione però si preannuncia decisamente difficile, dal momento che Simeone ritiene il suo capitano fondamentale per l’andamento della squadra.

Oltre al centrale uruguagio, sono diverse le operazioni di mercato in orbita rossonera. Tra queste spuntano quelle relative a Rodrigo Caio, Eric Bailly e Gary Cahill. Il primo, seguito anche dalla Roma, potrebbe arrivare già a gennaio dal San Paolo. Il secondo invece non sta trovando molto spazio al Manchester United, viste le sole 10 presenze stagionali. Per questo motivo l’ivoriano potrebbe ritrovare il ritmo partita, arrivando anche a titolo temporaneo, visto il contratto in scadenza nel 2020.

Per tutte le notizie di calciomercato CLICCA QUI!

Cahill infine potrebbe approdare in rossonero già a gennaio, dal momento che il suo contratto con il Chelsea scadrà il prossimo giugno. Il difensore inglese non sta giocando con continuità quest’anno (solo 7 partite in stagione) e la voglia di tornare protagonista potrebbe spingerlo ad abbracciare il progetto di Gattuso già in inverno.

Calciomercato Milan, non solo Fabregas e Mkhitaryan: tutti gli obiettivi dei rossoneri

Anche a centrocampo il Milan ha bisogno di rinforzi, a causa dei forfait di Biglia e Bonaventura. Il nome più gettonato è quello di Cesc Fabregas, seguito con grande interesse da Leonardo. Lo spagnolo è ai margini del progetto tecnico di Sarri al Chelsea e potrebbe seriamente prendere in considerazione l’idea di lasciare i Blues già a gennaio. Arrivare al fantasista però non sarà facile, a causa della concorrenza del Monaco, piombato sull’ex Barcellona negli ultimi giorni.

Altri nomi buoni per la mediana sono quelli dell’ex giallorosso Leandro Paredes, di Stefano Sensi e di Henrikh Mkhitaryan. L’argentino è uno dei perni del centrocampo dello Zenit ma la sua voglia di tornare nell’Italia che l’ha lanciato potrebbe essere dirimente a gennaio. Il centrocampista italiano invece sta disputando una buona stagione con il Sassuolo, viste le 13 presenze stagionali condite da un gol e due assist. Per arrivare al numero 12 neroverde, il Milan potrebbe fare affidamento sugli ottimi rapporti vantati con il procuratore Riso, agente che ha portato Caldara a Milano.

Per quanto riguarda il centrocampista armeno, l’operazione si preannuncia notevolmente complicata, a causa di un contratto in essere fino al 2021 e per l’elevato stipendio percepito (circa 10 milioni di euro a stagione).

Sul fronte offensivo, il Milan avrebbe in mente alcuni profili. Si parte dall’interesse per il 20enne Dani Olmo, attualmente in forza alla Dinamo Zagabria alla possibile idea per Domenico Berardi, fantasista del Sassuolo. Per arrivare allo spagnolo, i rossoneri dovranno battere la concorrenza del Liverpool, sempre attento ai giovani emergenti. Il classe ’94 invece è seguito anche da Inter e Roma, che potrebbero tentare l’affondo anche a gennaio.

Da non sottovalutare infine il clamoroso scambo HiguainMorata con il Chelsea. L’operazione si preannuncia però molto difficile per una serie di motivazioni: il Pipita è in prestito dalla Juventus, che dovrebbe dare l’OK alla trattativa, ed è un over 30, caratteristica poco gradita alla dirigenza dei Blues.