Home Mercato Milan, non solo Gattuso: tre fedelissimi di ‘Ringhio’ in bilico

Milan, non solo Gattuso: tre fedelissimi di ‘Ringhio’ in bilico

CONDIVIDI

Il Milan continua ad inseguire il quarto posto, con uno sguardo particolare al prossimo mercato estivo. Pare inevitabile il divorzio con Rino Gattuso e, con lui, i rossoneri potrebbero cedere tre fedelissimi dell’allenatore calabrese

Esonero Gattuso Milan
Gennaro Gattuso (Getty Images)

E’ il momento più delicato della stagione del Milan. La sofferta vittoria casalinga contro il Bologna e la quarta posizione distante tre punti, mettono sulle spalle della squadra di Gattuso una pressione non indifferente. Fallire nella corsa Champions porterebbe ad un calo degli introiti previsti non indifferente: ecco perchè Fiorentina-Milan diventa il punto fondamentale dell’annatta rossonera. Dal campo si passa al mercato, con una vera e propria rivoluzione che rischia di coinvolgere il club di Elliott a partire dall’allenatore che quasi sicuramente, dal prossimo giugno, non sarà più Gattuso.

Leggi anche —–>  Milan, con Giampaolo cambia il centrocampo: idea Praet

Milan, Gattuso ne porta via tre? In uscita anche Calhanoglu

Tre fedelissimi di Rino Gattuso potrebbero lasciare il Milan a giugno. L’ex numero 8 milanista saluterà in estate e con lui, soprattutto in caso di mancato quarto posto, potrebbero seguirlo alcuni pilastri. In primis Hakan Calhanoglu, tra le delusioni della stagione che sta per concludersi. Al turco ‘Ringhio’ non ha mai rinunciato, schierandolo per ben 43 volte in stagione con soli 2 reti e 13 assist per l’ex Leverkusen. Proprio in Germania potrebbe tornare il numero 10, con il Lipsia in prima fila che potrebbe finire per accontentare il Milan. Leonardo valuta Calhanoglu 25 milioni e difficilmente scenderà sotto questa valutazione.

Per tutte le ultime notizie sul mercato del Milan CLICCA QUI!

Il secondo nome, a sorpresa, potrebbe essere quello di Ricardo Rodriguez. Lo svizzero è, insieme a Kessie e lo stesso Calhanoglu, tra i calciatori schierati con più continuità. Arrivato nell’estate 2017 per poco più di 15 milioni, il terzino conta tanti estimatori tra le big europee. La scorsa estate ci furono sondaggi di Tottenham, Arsenal e Psg: in estate, vista la scadenza 2021 del contratto, diversi club potrebbero tornare alla carica. La volontà del Milan sarebbe quella di non cederlo considerando lo svizzero come uno dei perni per ripartire la prossima stagione: con un’offerta importante, però, Rodriguez potrebbe decidere di salutare la Serie A. Infine Suso. Lo spagnolo è stato e rimane una pedina insostituibile per Gattuso che lo ha lasciato in panchina pochissime volte, nonostante prestazioni tra tanti bassi e pochi alti. La clausola di 38 milioni ed un rinnovo che stenta ad arrivare lo mette tra i profili in pole per salutare Milanello in estate: per lui futuro tra Liga e Premier League.

 

S.C