Home Mercato Juventus Juventus, post-Allegri: duello Sarri-Inzaghi, ecco tutti i nomi

Juventus, post-Allegri: duello Sarri-Inzaghi, ecco tutti i nomi

CONDIVIDI

L’addio ufficiale di Massimiliano Allegri apre il toto-allenatore in casa Juventus: i nomi in pole per la pachina bianconera sono Maurizio Sarri e Simone Inzaghi

Giornata importante per il calcio italiano: è ufficiale il divorzio tra la Juventus e Massimiliano Allegri. L’ormai ex allenatore bianconero lascerà l’Allianz Stadium dopo 5 anni e 11 trofei conquistati. Il tecnico toscano lascerà inevitabilmente un vuoto importante sulla panchina della Juve e la dirigenza dovrà scegliere con grande attenzione il prossimo condottiero. Il cambio di guida tecnica porterà diversi cambiamenti nella rosa e verosimilmente anche nel modulo, oltre che sul calciomercato in generale. La lista dei papabili eredi di Allegri è già nutrita, ma i nomi più concreti sono due. Stiamo parlando di Maurizio Sarri e Simone Inzaghi.

Leggi anche —–> Juventus, futuro Dybala: annuncio shock del fratello!

Juventus, parte ufficialmente il dopo-Allegri: duello Sarri-Inzaghi, spunta Mihajlovic

Il nome preferito dalla Juventus per raccogliere l’eredità di Massimiliano Allegri è Maurizio Sarri. Il manager del Chelsea sarà impegnato il 29 maggio nella finale di Europa League contro l’Arsenal, ma il suo futuro con i Blues sembra segnato. Tra i motivi di attrito con la società ci sarebbe anche la scelta di andare in tournée a pochi giorni da un appuntamento fondamentale come il match con i Gunners. Un viaggio che ha generato anche l’infortunio di Loftus-Cheek, mandando su tutte le furie Sarri. I londinesi sarebbero comunque intenzionati a esonerare il tecnico toscano, a prescindere dal risultato della finale. Agnelli, Nedved e Paratici, però, tengono in grande considerazione anche il nome di Simone Inzaghi. L’allenatore della Lazio, fresco vincitore della Coppa Italia, è un profilo simile ad Allegri ma strapparlo ai capitolini non sarà facile. In primis per il profondo legame tra il mister piacentino e i colori biancocelesti: per alzare le sue quote servirebbe un esonero da parte di Lotito. Ipotesi ad ora non così vicina, ma neanche da scartare. Inzaghi, però, resta una pista calda al pari di Sarri.

Per tutte le ultime notizie sul mercato della Juventus CLICCA QUI!

Gli altri nomi, invece, vanno dalla scommessa al sogno. Della prima categoria fa parte Sinisa Mihajlovic, valutato comunque dai vertici della Juventus. Il serbo sarebbe una pista che, come Sarri, rappresenterebbe uno smacco per i suoi ex tifosi. Se il toscano è un ex Napoli, Mihajlovic è stato allenatore del Torino dal 2016 al 2018. Della seconda categoria, quella dei sogni, fa parte invece Josep Guardiola. Il suo futuro al Manchester City è legato anche alle vicende UEFA: la partecipazione dei citizens alla Champions League è a rischio a causa di alcune violazioni sul Fair Play Finanziario. In caso di sentenza negativa, o di chiusura del calciomercato, l’allenatore spagnolo potrebbe decidere di cambiare aria. L’altra suggestione porta sempre in Premier, più precisamente a Mauricio Pochettino: il manager del Tottenham finalista di Champions, non ha escluso un addio agli Spurs a fine stagione. Da non sottovalutare assolutamente anche la candidatura di Didier Deschamps, che può liberarsi dalla nazionale francese e tornare alla Juventus.

F.I.