Emergenza coronavirus | Ripartenza Liga, piano clamoroso: i dettagli

Pensare di tornare a giocare resta una valutazione molto difficile da mettere all’opera: la strategia della Liga per continuare la stagione

Liga
Liga (Getty Images)

L’emergenza Coronavirus continua senza sosta a mettere in ginocchio ogni aspetto della nostra vita quotidiana. In Serie A, così anche in Liga, stanno progettando la migliore strategia per pensare di proseguire la stagione in corso senza ripercussioni a livello calcistico, e soprattutto sotto l’aspetto economico.

LEGGI ANCHE ->>> Serie A, ESCLUSIVO Stendardo: “Basta polemiche, serve un intervento dello Stato”

Liga, stesso discorso in Italia: partite al Centro-Sud

Serie A taglio stipendi
Pallone Serie A (Getty Images)

Come riportato dall’edizione odierna de “Il Corriere dello Sport” l’idea sarebbe quella di disputare ben 11 giornate in 40 giorni tutte giocate a Madrid, ma la capitale è tra le più colpite dall’emergenza Coronavirus con migliaia di morti nelle ultime settimane. Per disputare le prossime sfide del campionato spagnole si sono anche candidate le isole Canarie visto che i contagi sono molto contenuti al momento.

LEGGI ANCHE ->>> Coronavirus, caos totale | Dimissioni e stagione a rischio cancellazione

Anche in Serie A si era presa in considerazione l’ipotesi di disputare le sfide al Centro-Sud a partire da Roma. La situazione al Nord è sempre molto caotica con migliaia di morti ancora presenti in Lombardia. Una situazione davvero surreale che dovrà essere valutata nei minimi dettagli: la salute continua ad essere prioritaria. Poi si potrebbe pensare anche a tornare a giocare senza problemi.

Serie A

La Liga come la Serie A cercherà di trovare una soluzione comune a tutti i club.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Calciomercato Milan, triplo addio | Annuncio in diretta tv