Calciomercato Milan, l’annuncio: “Nel 2010 ho rifiutato la panchina”

Il Milan non trova pace per quanto riguarda anche la guida tecnica. Negli ultimi dieci anni si sono succeduti tanti allenatori: nel 2010 anche un rifiuto 

Galliani
Galliani (Getty Images)

Al Milan non c’è serenità da tantissimi anni. Dall’addio di Berlusconi alle nuove gestioni rossonere: i risultati non sono arrivati e così in estate ci sarà una nuova rivoluzione dopo quella estiva con il certosino lavoro dell’ad Ivan Gazidis.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Juventus, scambio col Napoli | C’è anche Higuain!

Calciomercato Milan, la verità di Galli

Galli
Galli (Getty Images)

A distanza di anni così sono arrivate nuove rivelazioni di Filippo Galli durante l’intervenuto su Youtube con il giornalista Longoni: “Nel 2010 mi chiamò Galliani perché il presidente aveva questa idea di farmi diventare allenatore. Non accetterei a fare l’allenatore, preferisco rimanere nel settore giovanile”.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato, la Juventus vuole ‘scippare’ il Real Madrid | Perez si vendica

Rifiuti e scelte sbagliate nel corso delle lunghe stagioni in rossonero. Anche in estate Boban e Maldini avevano puntato tutto su Marco Giampaolo, ma dopo alcuni mesi è arrivato l’esonero a causa dei risultati negativi. Al suo posto il “traghettatore” Stefano Pioli, che dovrebbe dire addio in estate per una nuova rivoluzione messa in atto da Ivan Gazidis.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Juventus, attacco ad Allegri | “Promesse non mantenute”

Calciomercato Juventus, maxi spesa per quattro colpi | Le cifre