Calciomercato Inter, Lazaro torna e riparte | Idea scambio col Milan

Lazaro non ha convinto e così il Newcastle potrebbe decidere di non riscattare il suo cartellino ancora di proprietà dell’Inter. L’austriaco può essere un’idea del Milan targato Rangnick

Lazaro in azione (Getty Images)

Il futuro di Valentino Lazaro? A Milano. L’esterno austriaco non ha convinto al Newcastle, dove di fatto ricopre il ruolo di riserva e così il club inglese potrebbe davvero decidere di non esercitare il diritto di riscatto del suo cartellino fissato a 23,5 milioni di euro. In tal caso il classe ’96 farebbe ritorno a Milano, anche se l’Inter difficilmente tornerebbe a puntarci dopo la deludente prima parte di stagione. A maggior ragione dopo l’acquisto del marocchino Hakimi, per il quale  investirà 45 milioni bonus compresi.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter e Juventus, torna di moda Griezmann | I dettagli

Calciomercato Inter, Lazaro al Milan con uno scambio alla pari

Ma allora perché a Milano il futuro di Lazaro? Semplice, perché su di lui può fiondarsi il Milan targato Rangnick. Il tedesco, che in rossonero andrà a ricoprire sia il ruolo di allenatore che quello di direttore sportivo, conosce e apprezza moltissimo il 24enne di Graz fin dai tempi in cui – da ragazzino – indossava la maglia del Salisburgo, proprio nel periodo in cui lui ricopriva il ruolo di Ds del club austriaco che come noto fa parte della galassia calcistica della Red Bull. Per caratteristiche ed età sarebbe perfetto per il ‘progetto’ sportivo del nuovo Milan, che ai cugini dell’Inter potrebbe offrire uno scambio alla pari con Mattia Caldara. Il centrale è stato ceduto all’Atalanta a gennaio con la formula del prestito di 18 mesi più diritto di riscatto, ma esiste la possibilità che il club orobico possa ridarlo indietro già al termine di questa annata. I due calciatori hanno una valutazione (economica, non effettiva sul campo) simile, ovvero intorno ai 22-25 milioni di euro, ecco perché la proposta milanista sarebbe più ragionevole.

Caldara in azione (Getty Images)

Caldara sarebbe elemento utile per Conte, vista la sua conoscenza della difesa a tre. Sulla carta, dunque, l’operazione potrebbe essere conveniente per entrambe le società.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Ronaldo ‘umiliato’ in diretta | ”Vergognoso!”