Calciomercato Juventus, Sarri resta e prende potere | Idea scambio in Serie A

Juventus pronta ad andare avanti con Sarri e a dargli maggior potere nelle scelte di calciomercato. Per la mediana possibile tentativo per un big del Napoli

Maurizio Sarri (Getty Images)

Le ultime indiscrezioni di calciomercato danno per certa o quasi la conferma di Sarri sulla panchina della Juventus. Solo un suicidio in campionato, ovvero la perdita dello Scudetto può a quanto pare far cambiare idea alla società bianconera. Diciamo la verità: Sarri resta perché manca anche il tempo per trovare un sostituto e ai cosiddetti top è complicatissimo arrivare. Su tutti Guardiola, la cui permanenza al Manchester City è praticamente certa dopo che il Tribunale arbitrale dello Sport ha annullato la sentenza UEFA con cui il club inglese era stato estromesso dalle coppe europee per ben due anni.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, futuro Zaniolo | La confessione ai dirigenti

Calciomercato Juventus, Zielinski oltre a Jorginho: tentativo di scambio col Napoli

Gli stessi rumors che parlano di conferma aggiungono pure che il tecnico avrà più ‘potere’ sulle scelte della dirigenza in sede di calciomercato. Tradotto: dovrebbero finalmente comprargli dei giocatori adatti alla sua idea di calcio. Uno di questi può essere senz’altro Jorginho, col quale al di là delle smentite Paratici flirta da tempo. L’italo-brasiliano, che Sarri ha allenato al Napoli portandoselo poi dietro nella sua breve esperienza al Chelsea, ha perso posizioni nelle gerarchie di Lampard e dunque ci sono margini per portare a termine l’operazione. La Juve punta a inserire delle contropartite, almeno una per alleggerire l’esborso economico, a tal proposito si fa il nome di Rabiot che ultimamente ha dato segnali di risveglio. Il francese preso a zero, commissioni escluse, potrebbe venir proposto anche a un’altra big di Serie A, nella fattispecie al sopracitato Napoli col quale i bianconeri trattano già Milik.

Zielinski in azione (Getty Images)

Rabiot agli azzurri in cambio di Piotr Zielinski, un altro che Sarri ha già allenato e che lui può considerare ideale per dare forza e consistenza a un centrocampo da un anno e mezzo almeno non più ad altezza Juve. Il polacco ha pure ottimi tempi di inserimento e dunque assicurerebbe un certo numero di gol. De Laurentiis è a un passo dal blindarlo con un nuovo contratto – l’annuncio può arrivare presto, come ammesso dallo stesso calciatore – per cui di certo rispedirebbe al mittente l’offerta. Tra l’altro l’ex Psg ha un ingaggio (più di 7 milioni netti) decisamente elevato per le casse del club.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, Conte in bilico | La rivelazione su Allegri!