Calciomercato Juventus e Inter, Giroud ci ripensa | “Ora accetterei la Serie A”

Sondato da Juventus e Inter nell’ultima finestra di mercato, l’attaccante francese del Chelsea ripensa alla scelta fatta in estate.

Juventus Inter Semedo
Paratici e Marotta (Getty Images)

Il calciomercato estivo ha lasciato alle sue spalle grandi colpi e altrettanti rimpianti. Le due favorite nella corsa alla Serie A, Juventus e Inter, hanno rinforzato ulteriormente i loro organici con acquisti mirati e funzionali alle idee di gioco di Andrea Pirlo e Antonio Conte.

Unico rammarico per le due compagini il mancato arrivo di un bomber di livello internazionale, in grado di supportare i già forti reparti offensivi delle due squadra. Se la Juventus, dopo le ‘telenevole Suarez-Dzeko’ ha optato per il ritorno di Alvaro Morata, i Nerazzurri hanno registrato il solo ritorno di Andrea Pinamonti dal Genoa.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Juventus, Ronaldo ‘tradito’ | “Vicino all’Inter!”

Calciomercato Inter e Juventus, l’obiettivo Giroud si propone: “Giocherei volentieri in Serie A”

Uno dei nomi più caldi negli ultimi giorni di questo frenetico calciomercato è stato senza dubbio Olivier Giroud. Il francese, attualmente al Chelsea, è stato accostato con insistenza come opzione last-minute per l’attacco di Juve e Inter.

Calciomercato Juventus Pedro
Giroud, Jorginho e Pedro al Chelsea (Getty Images)

Con l’attuale contratto in scadenza nel 2021, l’attaccante dei Blues ha però rifiutato qualsiasi trattativa di mercato, convinto di potersi giocare le sue carte nel nuovo Chelsea di Frankie Lampard. La scelta del bomber transalpino pare però non aver avuto gli esiti sperati.

Nelle prime uscite stagionali, Giroud non è mai stato preso in considerazione dal tecnico inglese, collezionando solo 14′ minuti nella trasferta di campionato contro il West Bromwich Albion. I numerosi acquisti del Chelsea nel reparto offensivo non sembrano presagire opportunità da titolare per l’ex Arsenal, che ora si dimostra “pentito” della sua scelta di restare a Stamford Bridge.

Intercettato dai media francesi nel post partita di Francia-Ucraina, con Giroud autore di una doppietta, all’attaccante è stato chiesto di un suo eventuale desiderio di tornare a calcare i campi della Ligue 1. La punta ex Marsiglia ha però declinato questa opzione, aprendo invece le porte della Serie A: “Sono stato vicino al campionato italiano questa estate. Loro apprezzano i giocatori esperti, e io credo di poter ancora giocare in un grande club per altri 2 anni. Poi forse, andrò in MLS a chiudere la mia carriera…”.

Parole che sanno di pentimento, quelle del bomber della Nazionale francese.

POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>>Calciomercato Juventus, intrigo Milinkovic | Scambio e controfferta