Calciomercato Juventus, non convince Pirlo | Cessione e super plusvalenza

Finora non è stato mai protagonista nella Juventus targata Pirlo. Il tecnico bianconero sembra poco convinto del calciatore che il club potrebbe vendere a fine stagione

Andrea Pirlo (Getty Images)

La Juventus targata Andrea Pirlo sembra abbia cominciato ad ingranare, anche se rimane e molto probabilmente rimarrà lontana da quella quasi imbattibile di qualche stagione fa. Il calciatore più decisivo e insostituibile continua ad essere Cristiano Ronaldo, che dopo la sosta per le Nazionali è ripartito alla grande realizzando già la terza doppietta di questo primo scorcio di stagione. Sabato sera la vittima del fuoriclasse portoghese è stato il Cagliari, le prime due Roma e Spezia, con quest’ultimo punito appena guarito dal Covid-19.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan e Juventus, frecciata di Icardi all’Inter | I dettagli

Calciomercato Juventus, Bentancur non più incedibile: che plusvalenza!

Le facce tristi della Juventus sono invece Paulo Dybala, Arthur e Rodrigo Bentancur. L’impiego non costante dell’uruguagio sorprende rispetto almeno alle previsioni iniziali. Pirlo appare tutt’altro che convinto dall’ex Boca Juniors, solo il decimo calciatore della rosa più impiegato: 487 i minuti complessivi collezionati finora dal 23enne di Nuova Helvecia, con pochissime prestazioni (influiti in negativo, forse, i continui cambi di ruolo) davvero all’altezza della situazione e delle aspettative.

Volendo estremizzare, ma neanche troppo, Bentancur è arrivato come grande promessa e oggi – a quattro anni ormai dal suo approdo a Torino – tale è rimasta. La Juve è pronta a scommetterci ancora? Un anno fa pareva senz’altro di sì, vedi il rinnovo fino al giugno 2024, adesso molto meno dato che stuzzica abbastanza la prospettiva di una super plusvalenza con la sua eventuale vendita. A giugno più che a gennaio, a meno di proposte ‘folli’, e per non meno di 50-55 milioni di euro. Soldi che possono mettere sul tavolo due specifici club esteri, Atletico Madrid e Manchester City, considerato che sia Simeone che Guardiola sono due estimatori del classe ’97 costato complessivamente 12,7 milioni di euro nell’estate 2017.

Bentancur in azione (Getty Images)

Metà incasso, ricordiamo, andrebbe nelle casse del Boca, ma una cessione a 55 milioni consentirebbe ai bianconeri di realizzare una plusvalenza (toccasana per conti in profondo rosso) da poco meno di 50 milioni visto che a fine stagione il suo ‘peso’ a bilancio sarà inferiore ai 6 milioni.

R.A.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Juventus, svolta Sergio Ramos | Contatti avviati!

Calciomercato Juventus, l’obiettivo non si muove | Le parole dell’agente