Milan, retroscena Galliani | “Ceduto il club per il gol di Muntari”

Retroscena svelato da Adriano Galliani sulla cessione del Milan e i motivi che hanno indotto Silvio Berlusconi a privarsi del club

Galliani
Galliani (Getty Images)

Adriano Galliani, attuale amministratore delegato del Monza, ha come obiettivo insieme a Silvio Berlusconi di portare il club brianzolo in Serie A. Una sorta di seconda giovinezza per entrambi, dopo tanti anni passati alla guida del Milan. E durante un’intervista, Galliani ha proprio parlato della sua precedente esperienza in rossonero.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan e Juventus, frecciata di Icardi all’Inter | I dettagli

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, scambio Juventus-Inter | “Non avete capito niente!”

Milan, Galliani svela un retroscena

Muntari (@Getty Images)

Ai microfoni di ‘Libero‘, durante un’intervista, Galliani ha svelato un retroscena riguardo la cessione del Milan: “Se il gol di Muntari fosse stato assegnato, avremmo vinto lo scudetto. Era un gol regolarissimo. Con la vittoria del secondo campionato consecutivo, non avremmo dovuto cedere Ibrahimovic e Thiago Silva. Se fosse andata come dico, magari non avremmo venduto e saremmo ancora al Milan“. Galliani poi si sofferma anche su Elliott: “Gli attacchi alla nuova proprietà sono un modo per infangare Berlusconi e il Milan, che è controllato dal 96% dal fondo americano e dal 4% da Blue Sky“. Conclusione sullo scudetto: “Lo vincerà chi subirà di meno i contagi del Covid-19. Ormai ogni giorno è come un bollettino di guerra“.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Juventus, svolta Sergio Ramos | Contatti avviati!

Calciomercato Juventus, l’obiettivo non si muove | Le parole dell’agente